MARIAN PRICE SI DICHIARA COLPEVOLE DELLE ACCUSE

Inaspettata svolta nel processo per la strage di Massereene: Marian Price, accusata di aver procurato il telefono cellulare da cui partì la telefonata di rivendicazione della RIRA, si è dichiarata colpevole

Ammissione di colpevolezza per entrambe le accuse: aver comprato il telefono cellulare, e aver parlato ad un evento che “incoraggiava il terrorismo” (la commemorazione di Pasqua a Derry del 2011).

Dopo la svolta nel processo, che segue anni di internamento in isolamento dopo la revoca della licenza nel maggio 2011, l’avvocato difensore di Marian Price ha ora richiesto che venga richiamata in giudizio per entrambe le accuse.

Rilasciata in libertà condizionata, attende ora la sentenza: secondo quanto comunicato dalla giornalista di UTV Jane Loughrey in un tweet, la corte pronuncierà il verdetto il 19 dicembre.

Articoli correlati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...