MICHAEL CAMPBELL TORNA LIBERO

Condannato in Lituania a dodici anni di carcere per traffico d’armi, Michael Campbell è tornato oggi in libertà per insufficienza di prove

L’incubo di Michael Campbell è durato sei anni anni: era il 2008 quando un tribunale lituano lo condannò con l’accusa di aver tentato di comprare armi per la Real IRA.

Ad incastrarlo era stata una controversa operazione dell’MI5: dopo averlo raggirato e portato a discutere una compravendita di armi con agenti sottocopertura, l’intelligence militare aveva portato a testimonianza in tribunale una serie di videoregistrazioni pesantemente contraffatte e modificate.

Oggi, il giudice ha finalmente riconosciuto l’errore giudiziario di cui Campbell ha pagato le conseguenze in questi anni di detenzione in condizioni inumane. “Non ci sono prove che dimostrino il legame dell’imputato con la Real IRA”, ha dichiarato, spiegando il verdetto, “così come non ci sono prove per sostenere che le sue azioni non siano state provocate proprio dagli agenti dell’MI5 sotto copertura”.

Inoltre, ha aggiunto, le azioni delle forze di sicurezza britanniche hanno “minato le argomentazioni dell’accusa”: le autorità britanniche hanno infatti rifiutato di interrogare le altre persone coinvolte nel caso.

“Dato che le istituzioni britanniche e irlandesi rifiutano di collaborare con la corte e il pubblico ministero lituano, non ci può essere alcuna udienza approfondita”, ha dichiarato.

È questo il motivo per cui Ingrida Botyriene, difensore di Campbell, ha annunciato la possibilità di discutere un compenso per il suo cliente. “Una persona non può essere condannata per crimini commessi dallo Stato”, è stato il suo commento.

Michael Campbell è ora all’ambasciata irlandese in Lituania, in attesa di poter tornare a casa e riabbracciare la famiglia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...