ARDOYNE, L’ORANGE ORDER CI RIPROVA

Nuova sfida dell’Orange Order al divieto imposto dalla Parades Commission di attraversare in parata l’area di Woodvale: rinnovata la richiesta per sabato prossimo

Non più al pomeriggio ma alle 9 del mattino: è la “concessione” delle logge orangiste ai residenti di Ardoyne, che hanno dichiarato di aver voluto “contribuire all’atmosfera positiva creata dalla prospettiva dei colloqui di Haass”, ma di “pretendere in cambio tolleranza” da parte dei residenti.

“L’iniziativa rimarca la nostra determinazione ad iniziare un dialogo in previsione della parata dell’anno prossimo”, ha inoltre aggiunto l’Orange Order in uno statement, “e ha il completo supporto delle organizzazioni coinvolte nel Civil Rights Camp”.

I sostenitori delle tre logge hanno infatti organizzato un campo permanente di protesta contro quella che ritengono una “violazione dei diritti civili”, e hanno promesso che non lo smantelleranno “finché alla parata di ritorno della Twelfth non sarà permesso passare”.

Peter Robinson ha lodato l’Orange Order per l’iniziativa di Twaddell, assicurando che ha “il pieno supporto del DUP e dei rappresentanti politici”, e appellandosi ai leader Repubblicani perché “mostrino leadership” nei confronti di chi starebbe cercando di “riportare l’Irlanda del Nord al passato”.

“E’ un’opportunità per la Parades Commission di riconoscere finalmente ai colloqui del luglio appena passato e degli anni scorsi, cosa che fino ad ora non è stata fatta”, ha aggiunto.

Annunci

Un pensiero su “ARDOYNE, L’ORANGE ORDER CI RIPROVA

  1. Pingback: ARDOYNE, CRITICHE DELLA CARA ALL’ORANGE ORDER | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...