NEGATA LA CONDIZIONALE A DAMIEN DUFFY

Cospirazione di omicidio, pianificazione di un attacco esplosivo e raccolta di informazioni per scopi terroristici: questi i capi d’accusa per i quali è stata negata la licenza di libertà a Damien Duffy, 43enne di Lurgan

Secondo quanto esposto durante l’udienza di ieri – 4 settembre – all’High Court, esistevano piani di far esplodere un mortaio su un veicolo della PSNI nella Contea di Armagh.

I sospetti “sarebbero passati davanti alla casa di una delle predefinite vittime 50 volte in otto giorni”, ha dichiarato l’accusa al giudice, e controllato i movimenti di due secondini di Maghaberry passando 54 volte – delle quali 21 in un lasso di tempo di 90 minuti – davanti all’abitazione di uno di loro.

Gli eventi risalirebbero al novembre 2009; Duffy è stato arrestato nel maggio di quest’anno, dopo nove mesi di indagini.

L’accusa sarebbe in possesso di registrazioni che dimostrerebbero “l’intenzione di mettere in pratica l’attacco all’incrocio tra Kilmore Road e Cottage Road a Lurgan.

Per la difesa, tuttavia, le prove non sarebbero sufficienti, e l’avvocato ha insistito per la scarcerazione. “Ci si sta basando solo su speculazioni, nulla di concreto”, ha dichiarato. “Nel periodo di tempo in cui l’imputato è rimasto sotto sorveglianza, non è successo assolutamente nulla”, ha aggiunto, senza però riuscire a far ottenere al suo cliente una licenza di libertà.

Separando le accuse di terrorismo da altri crimini, il giudice ha infatti affermato che “non c’entrano le convinzioni politiche degli imputati”, ma si tratta piuttosto di “un piccolo gruppo di persone non pronte a prendere parte in una democrazia, che tentano di raggiungere qualche sorta di scopo da loro ritenuto politico uccidendo e ferendo altre persone”.

“Nel caso del terrorismo”, ha aggiunto, per spiegare la sua decisione, “le azioni sono motivate da un’ideologia politica distorta. Per questo c’è un alto rischio di reiterazione del reato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...