FLAG PROTEST. TRE LEALISTI IN ARRESTO

Tre figure di spicco nella violenta campagna lealista denominata flag protest sono state arrestate tra ieri e oggi: sono Willie Frazer, Jamie Bryson e Jim Dowson

Sei accuse da fronteggiare per Willie Frazer: tra i reati di cui deve rispondere, ci sono il possesso di una pistola per stordire, aver preso parte ad una parata non notificata e aver ostruito il traffico.

Negatagli oggi  la licenza di libertà: nonostante gli sforzi dell’avvocato difensore, Richard Smyth, il giudice ha ritenuto che ci sia il rischio di reiterazione del reato, e che le accuse di possedere un’arma e aver incitato la folla alla violenza siano troppo gravi per concedere una licenza.

“Baso l’obiezione sul fatto che il reato si sia ripetuto con frequenza considerevole, e che il danno economico causato a questo paese sia ingente”, ha dichiarato il giudice.

Oltre a Frazer, anche l’altro esponente dell’Ulster People’s Forum, il 23enne Jamie Bryson, è stato arrestato ieri dopo che era sfuggito alle retate del giorno precedente, ed è attualmente sotto interrogatorio. Anche per lui le accuse ammontano a sei.

Sabato sarà invece Jim Dowson a dover comparire davanti alla Magistrates Court di Belfast: anche il suo arresto è legato agli scontri seguiti alle flag protest che dal 3 dicembre hanno lasciato 146 agenti feriti, e paralizzato l’economia della città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...