BRIAN SHIVERS, CONDANNA ANNULLATA

Torna innocente l’unico condannato per il duplice omicidio nella strage alla base militare di Massereene nel marzo 2009

A 11 mesi di distanza dalla sentenza, la Corte d’Appello ha stabilito che il verdetto di colpevolezza contro Brian Shivers non può essere considerato certo perché nessun accertamento era stato effettuato per stabilire quando l’uomo fosse venuto a conoscenza della pianificazione dell’omicidio di Patrick Azimker e Mark Quinsey.

Shivers resterà in custodia fino a quando il Public Prosecution Service non deciderà se indire un nuovo processo.

“Noi non accettiamo che una persona che fornisca assistenza dopo un omicidio con cognizione di quanto sia successo, diventi in tal modo colpevole di omicidio”, ha dichiarato Lord Chief Justice Sir Declan Morgan. “Concludiamo, quindi, che il ricorso deve essere accolto.”

Ad incastrare Brian Shivers furono tracce di DNA compatibile rinvenute all’interno dei resti della Vauxhall Cavalier, auto presumibilmente utilizzata dai malviventi in fuga. Il repubblicano era stato quindi condannato a scontare una pena minima di 25 anni perchè colpevole di aver svolto un ruolo secondario nella strage, dando fuoco alla vettura.

Shivers, affetto da fibrosi cistica, è apparso in collegamento video da Maghaberry per ascoltare l’esito del suo ricorso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.