ATTACCO INCENDIARIO CONTRO KEN WILKINSON (PUP)

Un portavoce del Progressive Unionist Party è rimasto vittima di un attacco incendiario davanti a casa sua: un’auto, probabilmente rubata, è stata abbandonata lì e poi ha preso fuoco. Wilkinson non è ferito, ma è certo: “È stato un tentato omicidio, nulla di più, nulla di meno”

“I Vigili del Fuoco mi hanno informato che c’era una bombola di gas in quell’auto, se fosse esplosa sarebbe potuta succedere una disgrazia”.
Un’altra auto parcheggiata fuori dall’abitazione è andata bruciata e la facciata dell’edificio ha subito danni: “È tutto completamente devastato qui – è il terzo attacco contro casa mia”.
“Mi hanno scelto come obiettivo”, accusa Wilkinson, “perché mi sono pronunciato contro i criminali nella mia città. Ma non mi distoglieranno dal mio intento, continuerò a parlare contro queste persone e le loro attività”.
Condanne nette da Brian Rea, presidente del Policing Board, e David Ford, che ribadiscono quanto Wilkinson sia stato “fortunato”.
Continuano le indagini degli inquirenti di Newtownabbey.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.