STATEMENT DA MAGHABERRY. I POWS INTERROMPONO LE TRATTATIVE

Stop a tutte le trattive con mediatori e partiti politici a partire dal 23 aprile 2012. I prigionieri politici repubblicani a Maghaberry dichiarano definitivamente fallito ogni tentativo di raggiungere l’attuazione dell’accordo siglato nell’agosto 2010 tra i pows e le autorità penitenziarie

Statement From the Republican Collective Landing, Maghaberry

Quando abbiamo avviato la protesta nell’aprile 2010 avevamo individuato  due questioni principali che dovevano essere risolte prima che la protesta potesse finire. Le due questioni principali erano le strip searches e il movimento controllato. Avevamo anche riconosciuto che qualsiasi accordo avrebbe dovuto mettere in atto un meccanismo per affrontare altre questioni che richiedevano di essere affrontate, vale a dire, porsi nei confronti dei prigionieri repubblicani come gruppo e non individualmente. Per quanto ci riguarda, tutti questi argomenti erano stati affrontati nell’ormai fallito accordo del 12 agosto 2010.

Recentemente, David Ford ha accettato il fatto che le strip searches debbano essere rimpiazzate con la tecnologia, ma ha rifiutato di fissare un lasso di tempo entro il quale dovrebbe avvenirne  l’attuazione e in ogni caso, ancora più grave, non si è consultato con noi per quanto riguarda la natura di ogni nuova tecnologia proposta. Per quanto ci riguarda, la tecnologia concordata nell’accordo di agosto era ed è sufficiente a soddisfare le loro esigenze di sicurezza. Ogni nuova tecnologia che ci verrà imposta senza consultazione sarà un’altra violazione dell’accordo di agosto.

Dal momento in cui abbiamo iniziato la nostra azione di protesta, abbiamo sempre mantenuto la nostra politica di incontro con tutte ed ognuna delle parti in causa, ivi compresi i partiti politici, i mediatori indipendenti e il team di valutazione nominato da David Ford. Noi crediamo di aver sempre messo in chiaro la nostra posizione in relazione a tutte le questioni in innumerevoli occasioni.
Dato che sono ormai trascorsi quasi due anni da quando abbiamo iniziato la nostra politica di impegno per risolvere le questioni in sospeso e il conseguente fallimento nell’ottenere un reale cambiamento necessario, ora siamo fermamente convinti che qualsiasi futuro impegno con ognuna delle parti sarebbe sia inutile e che un flebile tentativo di mascherare la realtà.

A partire da oggi, 23 aprile 2012, il nostro impegno con ognuno dei partiti politici, i mediatori o il team di valutazione, cesserà. Noi non agevoleremo alcun tentativo da parte di chiunque voglia forzare un qualcosa che non corrisponda alle  nostre richieste.

Prigionieri Repubblicani, Roe 4, Maghaberry

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.