BLOODY SUNDAY TRUST, SI DIMETTE EAMONN McCANN

“Una seria di ragioni” ha spinto Eamonn McCann a lasciare il suo storico posto da presidente del Bloody Sunday Trust: “Era il momento giusto per separare le nostre strade”

“Mi ha occupato molto più tempo e molta più energia di quanto potrebbe sembrare”, ha spiegato McCann. “Non c’è stato alcun litigio, ma io ed altri membri non concordavamo su numerose questioni. Era il momento”.
Fra le motivazioni, figura la March for Justice: “Ritenevo che dovesse essere inclusa nel programma ufficiale degli eventi, sarebbe stato ragionevole, anche se non tutte le famiglie hanno scelto di prendervi parte. Ma è anche doveroso specificare che, ovviamente, spettava agli organizzatori degli eventi decidere cosa inserire o meno nel programmma, senza che fosse necessaria la mia approvazione o quella di altri membri”.
A Eamonn McCann ha reso comunque omaggio John Hegarty, che durante la Bloody Sunday ha perso il fratello, Kevin McElhinney: “Se ha scelto di dimettersi non posso che rispettare la sua decisione”, ha dichiarato, “ma voglio ricordare quanto grande e fondamentale sia stato il suo contributo alla campagna in tutti questi anni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.