I DISSIDENTI, “EREDITA’ DIRETTA DELLA GUERRA FALLITA DELLO SINN FEIN”

Commento pungente di Margaret Ritchie in occasione del suo primo primo discorso ufficiale dalla sua nomina a leader del Social Democratic Labour Party avvenuta nove mesi or sono

Margaret Ritchie, salita sul gradino più alto del SDLP al posto di Mark Durkan, lancia il suo attacco allo Sinn Fein ed in particolare a Gerry Adams, in occasione del discorso alla conferenza annuale del partito presso il Ramanda Hotel a Belfast.
“I Dissidenti non sono un nuovo fenomeno sociale o politico, sono l’eredità diretta della guerra fallita dello Sinn Fein. Quando ammetteranno che ciò che è sbagliato adesso è sempre stato sbagliato?”
Margaret Ritchie non ha perso occasione nemmeno per difendere la sua decisione di rifiutare la proposta di un patto elettorale giunta direttamente dal leader del maggior partito repubblicano, Gerry Adams.
“Quando Gerry Adams mi ha chiesto di prendere in considerazione un patto elettorale con il suo partito sono rimasta impressionata”, ha continuato.
“Il mio amico ritrovato tenne un discorso solo poche ore dopo, in cui attaccò il SDLP circa 25 volte. La sua offerta è stata una bravata dall’inizio alla fine e gli ho detto direttamente << Non è possibile creare una società migliore, al Nord, guidando le persone nelle trincee settarie>>”.
La leader del SDLP non ha nascosto di aspirare ad una collaborazione con le parti unioniste, riuscendo a garantire la risoluzione di alcuni problemi quali per esempio la crisi in materia di istruzione, diversamente da quanto era riuscito ad assicurare il binomio DUP – Sinn Fein.

Il discorso di Margaret Ritchie (Video)

Articoli Correlati


Dissidents ‘direct legacy’ of SF ‘failed war’ (U TV)

Dissident republicans are a “direct legacy of Sinn Fein’s failed war”, SDLP leader Margaret Ritchie told her party, during a speech at their annual conference on Saturday.
The stinging attack on Sinn Fein and terror organisations was launched by Ms Ritchie during her first major address to the party since taking over as leader from Mark Durkan just over nine months ago.
Speaking at the conference at the Ramada Hotel in Belfast on Saturday, she said: “And now we have the dissidents – and let’s be clear what that is.
“Dissidents aren’t some new social or political phenomena; they are the direct legacy of Sinn Fein’s failed war. When are they going to admit that what is wrong now was always wrong?”
Ms Ritchie also defended her decision not to form an electoral pact with Sinn Fein in the Westminster elections earlier this year.
“When Gerry Adams asked me to consider an electoral pact with his party I was unimpressed,” she continued.
“My new found friend made a speech only a few hours later, in which he attacked the SDLP some 25 times. His offer was from start to finish a stunt. And I told him directly – you cannot create a better society in the north by driving people into the sectarian trenches.
“It was absolutely right to send him packing – next time Gerry, don’t even ask!”
Appealing to Ulster Unionists to re-capure the middle ground with the SDLP, Ms Ritchie added: “So when will some of our Unionist friends step up and meet the SDLP on the centre ground?
“I honestly believe that the SDLP and fair minded Unionists could resolve the many issues that were too much for the DUP and Sinn Fein. We could, I believe, easily resolve the crisis in education and deliver the RPA to name just two.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.