Tag Archives: visita di bush in irlanda del nord

STRAGE DI MASSEREENE, COMINCIA IL NUOVO PROCESSO

Oggi alla Belfast Crown Court la prima udienza del nuovo processo per la strage di Massereene, nella quale due soldati britannici, Patrick Azimkar (21 anni) e Mark Quinsey (23 anni), rimasero uccisi per mano della Real IRA Brian Shivers, 47enne di Magherafelt, è apparso oggi davanti alla Diplock Court (corte senza giuria) che dovrà giudicarlo per l’accusa di omicidio. Oggi,

Continua a leggere

AVVERTIMENTO DEL RAAD AI REPUBBLICANI

“Dovete rendervi conto che, l’essere repubblicano o un ex detenuto non significa che vostro figlio o vostra figlia non possa causare problemi e “vendere” morte all’interno della propria comunità”. Comunicato del RAAD rivendica il ferimento di due giovani nel Bogside di Derry Due cugini, Ciaran e Sean McFadden, sono stati colpiti da colpi di arma da fuoco in un vicolo

Continua a leggere

HUNGER STRIKE 1981. BIK McFARLANE SVELA I COMUNICATI DI O’RAWE

  Ex leader dei prigionieri dell’IRA noti i comunicati di O’Rawe L’ex leader dei volontari dell’IRA in carcere Brendan ‘Bik’ McFarlane ieri ha reso note i comunicati segreti a sostegno della teoria che i repubblicani non rigettarono il patto con il governo britannico per porre fine allo Sciopero della Fame del 1981. Qualche giorno fa, Richard O’Rawe, addetto all’ufficio stampa

Continua a leggere

PSNI SEQUESTRA IL TELEFONO DI UN GIORNALISTA

Nuovo colpo sferrato alla libertà di stampa e alla tutela delle fonti. La polizia confisca il telefono a Eamonn MacDermott, giornalista freelance che sovente si occupa di dissidenti Dopo Suzanne Breen del Sunday Tribune, portata in tribunale lo scorso dalla polizia che voleva constringerla a spifferare le proprie fonti all’interno del Real IRA, è toccato a Eamonn MacDermott. A Derry,

Continua a leggere

ESEGUITA PUNIZIONE IN STILE PARAMILITARE IN UNA CASA DEL BOGSIDE

Un ragazzo di 24 anni è stato ferito con un colpo di arma da fuoco alla sua gamba destra mentre si trovava nella sua camera da letto L’attentato è avvenuto poco dopo le 22 di ieri sera (martedì). Due uomini mascherati si sono introdotti in una casa in Cable Street (Bogside) a Derry. Stando alle dichiarazioni rilasciati da un portavoce

Continua a leggere

COLIN DUFFY RESPINGE LE GARANZIE DEL PRISON SERVICE

Colin Duffy, unico accusato per l’attentato alla base armata di Massereene in cui sono rimasti uccisi 2 soldati britannici, ha formalmente rifiutato le garanzie secondo le quali le registrazione dei colloqui con i suoi legali avvenunte in carcere, non verranno utilizzate contro di lui. I suoi avvocati difensori sostengono che l’attuale formulazione della garanzia offerta dal Northern Ireland Prison Service

Continua a leggere

BELFAST: AMNESTY INTERNATIONAL CONTRO BUSH

Stop alle violazioni dei diritti umani a Guantanamo ed alla pratica del waterboarding Sì è svolta oggi domenica 15 giugno una manifestazione di protesta organizzata da Amnesty International, snodatasi tra le vie del centro di Belfast, a sostegno dei diritti umani dei prigionieri di Guantanamo. Hanno partecipato una quarantina di attivisti vestiti con l’uniforme arancione che indossano i prigionieri. Il

Continua a leggere