Tag Archives: violenza settaria

ATTACCO LEALISTA. FAMIGLIA CATTOLICA FUGGE DALLA CASA IN FIAMME

Newtownards. Il quarto attacco in poche settimane è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso “Traumatizzata” è l’unica parola che può descrivere Janette Nelson, che nelle prime ore di venerdì mattina si è trovata costretta a scappare da casa sua,  in fiamme dopo un attacco lealista. Janette ha tre figli: la più grande ha 12 anni, la sorellina 7

Continua a leggere

UN ARRESTO IN INGHILTERRA PER UN OMICIDIO SETTARIO DEL 1973

John Huddleston, 28enne Cattolico di West Belfast, fu ucciso da paramilitari lealisti mentre tornava a casa, la sera del 24 marzo 1973. Il fratello rimase ferito. A quasi 40 anni di distanza, un arresto John Huddleston morì in un agguato davanti alla porta di casa sua. Si ritiene che a sparare furono killer dell’UDA/UFF. Oggi, a quasi quattro decenni di

Continua a leggere

L’UDA CACCIA DI CASA UNA FAMIGLIA PER UNA T-SHIRT

È bastata una t-shirt dell’Irlanda perché l’UDA provasse a cacciare di casa una famiglia Protestante di Coleraine. Lo racconta la vittima “Hanno preso di mira casa nostra con le molotov dopo aver visto mio figlio diciottenne indossare una t-shirt con scritto ‘Io tifo per l’Irlanda’, riferita alla squadra di calcio”, racconta la donna, madre di tre figli. Al momento dell’attacco

Continua a leggere

L’UVF RIVENDICA L’ATTACCO SUL DICIOTTENNE CATTOLICO AL VILLAGE

È uno sviluppo agghiacciante di una vicenda già sconvolgente: l’Ulster Volunteer Force  (UVF) rivendica la brutale aggressione che ha quasi ucciso un ragazzo di Short Strand che lavorava sul set di un film nell’area lealista del Village, South Belfast, e minaccia: “Non lasciate mai più entrare qualcuno in questo quartiere senza il nostro permesso” “Non parlate alla stampa dell’attacco, o

Continua a leggere

ATTACCO SETTARIO A BELFAST, PICCHIANO DICIOTTENNE CATTOLICO FINO A CREDERLO MORTO

“È abbastanza, credo sia morto”. Lo hanno lasciato semi-cosciente con queste parole dopo averlo massacrato in quindici: è una gang settaria di Belfast responsabile dell’attacco contro James Turley, diciotto anni, e i quattro suoi amici che erano con lui in auto James Turley, di Short Strand, lavorava come comparsa sul set di “The Good Man”, nell’area lealista di Village, e

Continua a leggere

TWELFTH 2010. “ILLEGALE” UNA SIT-DOWN PROTEST DEL GARC, “COLPEVOLI” IN VENTISEI

Solleva un’inevitabile ondata di polemiche il verdetto di un tribunale di Belfast, che ha giudicato “colpevoli” ventisei persone di aver preso parte ad una “protesta illegale” organizzata dal GARC in risposta ad una parata dell’Orange Order il 12 luglio 2010 a North Belfast 400 sterline di multa più altre 200 a nove dei “colpevoli”, accusati anche di resistenza a pubblico

Continua a leggere

‘VILE’ L’ABUSO SETTARIO SUI LAVORATORI COMUNALI DI LAGMORE

Il sindaco di Lisburn – Brian Heading, SDLP – ha condannato l’attacco settario verificatosi ai danni di un gruppo di lavoratori comunali che tagliavano l’erba a Lagmore, area prevalentemente nazionalista nella periferia di West Belfast L’attacco avvenuto martedì è, secondo Heading, “il primo che abbia visto operai come obiettivi”, ed è “ignobile e anti-sociale”. “Le persone hanno l’assoluto diritto di

Continua a leggere

VIOLENZA SETTARIA A EAST BELFAST. FERITA UNA BAMBINA DI DUE ANNI

Sotto shock il padre della bambina: “Ci sono piombati in casa in quindici, armati di bastoni, e mi hanno detto che avevo ventiquattr’ore di tempo per andarmene. Ho creduto che stessero per ammazzarmi.” “Gli uomini cattivi hanno rotto la casa di papà”. Ferita alle braccia, e con schegge di vetro fra i capelli, la bambina non fa che ripeterlo, racconta

Continua a leggere

ATTACCO SETTARIO AD ANTRIM, GRAVE UN DICIASSETTENNE

Venerdì notte, per un innocente ragazzo cattolico di Antrim, una passeggiata con gli amici si è trasformata in un incubo. Picchiato da tre uomini, ora è ricoverato in condizioni critiche all’Antrim Area Hospital. di Elena Chiorino L’attacco, avvenuto verso le tre di venerdì notte, è di chiara matrice settaria. La polizia ha fermato due ventenni. Noel Maguire, consigliere del Sinn

Continua a leggere

RIOTS DELL’11 LUGLIO. IL SINN FÉIN RICHIEDE UN’INDAGINE DELL’OMBUDSMAN

Paul Duffy, consigliere del Sinn Féin, ha contattato il Police Ombudsman perché apra un’indagine sul comportamento della polizia durante i riots su Craigwell Avenue e Obins Street. Lo scontro fra la PSNI e i nazionalisti aveva seguito un violento attacco lealista alle case dei residenti. di Elena Chiorino “Molti dei residenti provano rabbia e frustrazione per il trattamento fisico e

Continua a leggere
« Vecchi articoli