Tag Archives: Ulster loyalism

PAT FINUCANE CENTRE: TERRORISMO LEALISTA SUPPORTATO DALLE ISTITUZIONI BRITANNICHE PER PIÙ DI TRENTACINQUE ANNI

“Le unità dell’Esercito britannico nell’Ulster Defence Regiment (UDR) di Belfast hanno supportato e finanziato il terrorismo lealista di destra per più di trentacinque anni.” Lo rivelano documenti tenuti segreti dal governo, appena pubblicati dal Pat Finucane Centre. di Elena Chiorino Secondo i risultati dell’inchiesta, divulgati dal Socialist Worker, furono numerosissime le infiltrazioni dei paramilitari lealisti nei Battaglioni dell’UDR: almeno settanta

Continua a leggere

LA GRRC ACCUSA LA PSNI DI “SPIN DIFENSIVO” DELLE VIOLENZE LEALISTE A PORTADOWN

Comunicato del Garvaghy Road in merito al comunicato della PSNI rilasciato in occasione della conferenza stampa del 16 luglio sulle violenze lealiste divampate a Portadown la sera di venerdì 15 luglio Comunicato stampa, 17 luglio 2011 (traduzione a cura di Sara Parmigiani) La Garvaghy Road Residents Coalistion ha descritto come “spin difensivo” il comunicato stampa pubblicato del Sovraintendente Capo della

Continua a leggere

GRRC. ATTACCO LEALISTA PIANIFICATO E PRE-ORCHESTRATO

In un comunicato la Garvaghy Road Residents Coalition rivela i sospetti che il riot lealista scoppiato a Portadown nella serata del 15 luglio sia stato pre-pianificati e correlato alla parata orangista in programma a Drumcree il 20 luglio prossimo Comunicato stampa, 16 luglio 2011 (traduzione a cura di Sara Parmigiani) In una dichiarazione rilasciata a seguito delle violenze a Portadown

Continua a leggere

IL 32CSM CONDANNA GLI ATTACCHI A SHORT STRAND

Comunicato stampa del 32 County Sovereignty Movement in relazione alle violenze settarie di matrice UVF che hanno caratterizzato le notti a Short Strand, la scorsa settimana Il 32 County Sovereignty Movement vuole condannare gli oltraggiosi attacchi settari che si sono verificati a Short Strand durante le notti passate. E’ clamorosamente evidente che questi attacchi,  orchestrati da paramilitari lealisti, sono stati

Continua a leggere

“PASSO INDIETRO” A EAST BELFAST. NUOVI MURALES UVF

Due nuovi murales ritraente uomini armati dell’Ulster Volunteer Force ha fatto la sua comparsa in Newtownards Road Un uomo d’affari che ha chiesto di rimanere nell’anonimato, pare non essere troppo interessaoa al significato intrinseco che potrebbe avere la comparsa di 2 nuovi murales raffiguranti uomini armati appartenenti alle fila del gruppo paramilitare lealista dell’UVF. “Suppongo sia un omaggio al nostro

Continua a leggere

I DISSIDENTI RIEMPONO IL ‘VUOTO’ DELLA POLIZIA

Rivelati i dati di uno studio condotto da Dr. John Topping, docente di criminologia presso l’Ulster University e Jonny Byrne dal suo istituto per la ricerca nelle scienze sociali Circa 95 le interviste effettuate tra il 2007 e il 2009. 60 in aree delle comunità lealista e repubblicana e 35 tra politici e forze di polizia lì presenti. I risultati

Continua a leggere

UVF VICINA ALL’ABBANDONO DELLA LOTTA ARMATA

A svelare il proprio sentore è il reverendo Chris Hudson tra gli ‘amici critici’ scelti dall’UVF come tramite nel raggiungimento della fine della lotta armata Potrebbe essere una questione di poco tempo. Le parole del reverendo Chris Hudson lasciano trasparire una prossimo annuncio dell’Ulster Volunteer Force, di cessata ostilità. E’ stato un anno molto negativo per il gruppo paramilitare lealista,

Continua a leggere

I LEALISTI DIETRO ALL’ATTACCO A WEST BELFAST

L’esplosione avvenuta in St James Park è stato il terzo attacco contro l’abitazione di Liam Shannon, alla guida della National Grave Association Si ritiene che siano stati di matrice lealista gli attacchi di ieri sera nell’area di Falls Road. La PSNI e il corpo artificieri dell’esercito erano stati allertati alle 19.40 circa di ieri 1 novembre, dopo l’esplosione di una

Continua a leggere

NEWTOWNABBEY. SECONDO ROUND DI SCONTRI NELL’AREA DI RATHCOOLE

Breaking News I riottosi concedono la replica delle loro azioni nella seconda serata consecutiva a Rathcoole Nemmeno il tempo di elencare i dettagli degli scontri che hanno infuocato la scorsa notte di Newtownabbey, che i riottosi si sono riuniti nuovamente sullo stesso scenario. Bombe molotov e un autobus guidato da una donna nuovamente dato alle fiamme nei pressi della Cloughfern

Continua a leggere