Tag Archives: republicans

IL SOSTEGNO DELL’ULSTER PEOPLE’S FORUM A WILLIE FRAZER

Comunicato dell’UPF a poche ore dall’attacco subito da Willie Frazer L’Ulster People’s Forum condanna senza riserve il tentato omicidio del membro del comitato William Frazer e della sua famiglia. Questo attacco contro la sua casa non è stato niente di più e niente di meno di un tentato omicidio e per fortuna William ha una porta di sicurezza che impedisce all’intera

Continua a leggere

SINN FÉIN: “ROBINSON VUOLE ESTROMETTERE I REPUBBLICANI DAL GOVERNO”

Lo Sinn Féin risponde a Peter Robinson, che ha richiesto che la “coalizione obbligata” a Stormont sia sciolta e sostituita con una “volontaria” “Peter Robinson deve smetterla con i giochi di parole”, si legge nella dichiarazione di Barry McElduff. “Quello che lui chiama ‘porre fine alla coalizione obbligata e sostituirla con una coalizione volontaria’ è un codice per estromettere lo

Continua a leggere

SUPERTESTIMONE ACCUSA: “I SERVIZI SEGRETI MI HANNO ABBANDONATO”

Raymond Gilmour, infiltrato nell’IRA e nell’INLA per conto dei servizi segreti britannici (MI5) durante i Troubles, testimonia ora contro di loro in un’intervista alla BBC: “Mi hanno lasciato a lottare con alcolismo, stress post-traumatico, una salute psichica instabile e il terrore di essere ucciso” Gli avevano promesso “500.000 sterline, una nuova casa, supporto psichiatrico e una pensione”, e invece per

Continua a leggere

A RISCHIO LA POLTRONA DI GERRY ADAMS AL DAIL

Le accuse di Dolours Price hanno gettato nuove ombre sul passato di Gerry Adams: altissima la pressione da parte del Dail “Ho sempre rifiutato e continuo a rifiutare queste accuse”, ripete il presidente dello Sinn Féin, ma dopo la bufera scatenata da Dolours Price questa risposta non soddisfa più, come non è più una giustificazione affermare che “la Price non

Continua a leggere

SEAN MURRAY: “STOP ALLE PARATE IN STILE MILITARE”

Ex leader dell’IRA – scontò 12 anni in carcere per utilizzo di esplosivi – Sean Murray ha oggi aspramente criticato lo “stile paramilitare” completo di armi e uniformi di alcune parate Repubblicane, con evidente riferimento ai funerali di Alan Ryan “L’utilizzo di armi, uniformi e simboli militari è in netto contrasto con la direzione che il Repubblicanesimo sta attualmente seguendo”,

Continua a leggere

ARDOYNE 2012. PSNI ACCUSATA DI IRREGOLARITÀ

Accuse non nuove, quelle contro la PSNI: aver usato un “approccio soft” verso i rioters lealisti. Ma un portavoce ribatte: “Abbiamo agito con professionalità” “I residenti di Ardoyne si sono trovati di fronte squadre in tenuta antisommossa, i lealisti agenti in berretto e uniforme semplice. La PSNI deve delle spiegazioni”: è Gerry Kelly, Sinn Féin MLA e membro del Policing

Continua a leggere

ARDOYNE 2012. STATEMENT DELLA FAMIGLIA LUNDY

Dichiarazione pubblica della famiglia di Alan Lundy, una delle quattro persone arrestate e rimandate in custodia con l’accusa di disordine pubblico per i riots di Ardoyne del 12 luglio 16/7/2012 Oggi nostro padre, figlio e fratello Alan Lundy è stato ingiustamente rimandato in custodia su due dubbie accuse di disordine pubblico. La prima di queste due è legata ad un

Continua a leggere

“INSPIEGABILE”: ANCORA LO SINN FÉIN NON RIESCE A CAPIRE

Da The Pensive Quill, l’incisivo e pungente commento di Anthony McIntyre sulla reazione dello Sinn Féin al raid della PSNI in casa di Kevin Campbell (sindaco di Derry) La PSNI ha perquisito la casa del sindaco di Derry, Kevin Campbell, dello Sinn Féin. Il collega di partito Raymond McCartney ha dichiarato che l’accaduto è “inspiegabile”. Solo se non riesce a

Continua a leggere

“UN PASSO DI TROPPO”: ANGELA NELSON LASCIA LO SINN FÉIN

Per Angela Nelson, ex POW di Armagh, iscritta allo Sinn Féin dal 1970, la decisione di Martin McGuinness di incontrare la Regina è un punto di non ritorno, “un passo oltre il limite”: di seguito, la dichiarazione completa di dimissioni La scorsa settimana, Martin McGuinness ha incontrato la Regina d’Inghilterra a Belfast. Quel “gesto” non è stato il risultato di

Continua a leggere

DECLAN KEARNEY SMENTISCE I GIORNALI: “NESSUNA PUBBLICA SCUSA DELL’IRA”

Netta smentita di Declan Kearney (Sinn Féin) alle voci diffuse dai media che i Repubblicani possano star pianificando di offrire scuse generali ed inequivocabili a tutte le vittime dell’IRA “Dubito fortemente che queste voci fossero basate su indagini effettive”, dichiara Kearney. “L’IRA non esiste più da sette anni e perciò non può più parlare. I Repubblicani non sono estranei ad

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »