Tag Archives: prigionieri politici irlandesi

MAGHABERRY. NEI PIANI LA COSTRUZIONE DI UNA NUOVA ALA REPUBBLICANA

Dal blog Ardoyne Republican, l’opinione sull’annuncio di David Ford dei progetti di costruzione di una nuova ala Repubblicana nel carcere di Maghaberry La costruzione di una nuova ala a Maghaberry Gaol è chiaro indice delle future intenzioni del governo britannico e di Stormont. La nuova ala sarà costruita attigua alla Roe House, dove sono detenuti i prigionieri Repubblicani. Il numero

Continua a leggere

CO. TYRONE, RETATA DI ARRESTI. ALTRI QUATTRO IN CUSTODIA A MAGHABERRY

Detenuti in custodia per terrorismo gli altri quattro ‘sospetti dissidenti repubblicani’ arrestati sabato scorso con tre membri della famiglia Duffy: lo ha deciso la corte di Omagh Gli imputati sono Sean Kelly, di Duneane Crescent (Toomebridge), che era stato precedentemente rilasciato in licenza secondo i termini del Good Friday Agreement; Terence Aidan Coney, di Malabhui Road (Omagh); Gavin Coney di

Continua a leggere

IL FAMILY AND FRIENDS OF MAGHABERRY POWs: “NON CI PIEGHEREMO”

Dopo l’arresto di Paul, Damien e Shane Duffy, rimandati in custodia a Maghaberry con accuse di terrorismo, il Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry – di cui tutti e tre sono membri – risponde: “Raddoppieremo i nostri sforzi per denunciare le ingiustizie”

Statement del Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry, 19 maggio 2012

Continua a leggere

MARIAN PRICE, UN ANNO IN INTERNAMENTO

Arrestata il 13 maggio 2011 su decisione arbitraria del segretario di stato britannico, Owen Paterson, da un anno esatto Marian Price è internata in isolamento, nonostante venerdì scorso le accuse che portarono al suo arresto siano state ritirate Ancora una volta la gente di Derry è scesa in strada per Marian Price, rispondendo all’appello lanciato ieri dal marito, Jerry McGlinchey,

Continua a leggere

STRIP SEARCHES, “A BREVE” I TEST SUI BODY SCANNERS

Dopo un anno di dirty protest contro le violenze brutali subite dai prigionieri repubblicani di Maghaberry a causa delle perquisizioni corporali forzate (strip searches), il ministro della giustizia David Ford annuncia come “prossimo” l’inizio dei test sugli scanner che dovranno sostituire la degradante pratica Già in uso presso alcuni aeroporti, gli scanner a raggi X, comandati da un sistema computerizzato,

Continua a leggere

DERRY VUOLE MARIAN LIBERA: I DISCORSI ALLA GUILDHALL SQUARE

Monsignor Raymond Murray, Jerry McGlinchey, Kate Nash, Pat Ramsay, Nuala Perry e Evelyn Brady hanno parlato ieri alla folla riunita alla Guildhall Square: tra settecento e mille le voci del coro che si è levato per la liberazione di Marian Price “Mia moglie è in ostaggio”: è il grido di denuncia di Jerry McGlinchey, marito di Marian, che era alla

Continua a leggere

FREE MARIAN PRICE RALLY, LA VOCE DEL GENTE DI DERRY

“Free Marian Price” è il grido che si è levato oggi unanime dalle strade di Derry, gremite da una folla in marcia dal Free Derry Corner alla Guildhall Square. Lì, la manifestazione si è conclusa tra gli altri con i discorsi di Monsignor Raymond Murray, Gerry McGlinchey – marito di Marian Price – e Kate Nash, tra le organizzatrici della

Continua a leggere

INTERNAMENTO SELETTIVO, ANCORA UNA VITTIMA

Una testimonianza diretta della continua applicazione dell’internamento selettivo, dopo gli eclatanti casi di Marian Price e Martin Corey: l’ultimo arresto è di questa settimana (Pubblicato su Seachranaidhe1 per conto di Pol Mac Adaim) “Mio fratello Gary questa settimana è diventato l’ultima vittima dell’internamento selettivo. È stato arrestato giovedì dopo un funerale di un membro della famiglia, e ora è detenuto

Continua a leggere

IL FAMILY AND FRIENDS OF MAGHABERRY POWS SULLE ESTERNAZIONI DI FORD

Breve comunicato del Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry sulle dichiarazioni odierne del Ministro della Giustizia David Ford Traduzione a cura di Elena Chiorino 26 Marzo 2012 Il Family & Friends of Republican Prisoners Maghaberry accoglie con cautela l’annuncio di David Ford di oggi secondo cui sia nelle sue intenzioni iniziare un progetto di perquisizioni pilotate basato su nuove

Continua a leggere

DAVID FORD ANNUNCIA NUOVI SISTEMI DI PERQUISIZIONE IN CARCERE

È nei piani del Ministro della Giustizia iniziare un nuovo progetto per le tecniche di perquisizione nelle carceri nordirlandesi: secondo le dichiarazioni di oggi, si baserà su scanner comandati dallo staff del Prison Service Dopo quasi sette mesi di ininterrotta dirty protest, che trenta prigionieri repubblicani stanno portando avanti a Maghaberry, David Ford propone quella che potrebbe essere finalmente l’alternativa

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »