Tag Archives: forze di sicurezza

UNA PETIZIONE DI 137.000 FIRME NON CONVINCE IL GOVERNO: NIENTE IMMUNITÀ PER I SOLDATI DEI TROUBLES

Nonostante una petizione di 137.000 firme il governo britannico ha deciso di non concedere immunità o amnistie ai soldati dei Troubles La petizione, apparsa sul sito ufficiale del governo britannico dopo la decisione di incriminare il soldato F per la Bloody Sunday, è stata firmata da 136.905 persone, molte delle quali provenienti da altre zone del Regno Unito. “Dopo il

Continua a leggere

BELFAST, IN MIGLIAIA AL CORTEO ANTI-G8. “UNA PIETRA MILIARE NELLA STORIA”

Tra le tenaglie delle forze di sicurezza, in migliaia hanno marciato contro il G8 a Belfast. Non ci sono stati incidenti Secondo la polizia il numero dei partecipanti – 1500, a quanto riferito – è stato inferiore alle aspettative, addirittura il più basso che sia mai stato registrato ad una manifestazione contro il G8; non è della stessa opinione Pamela Dooley,

Continua a leggere

TROUBLES, STOP ALLE INCHIESTE SU 14 OMICIDI: “MINACCIA ALLA SICUREZZA NAZIONALE”

Il massacro di Ballymurphy e l’omicidio di Manus Deery (15 anni) tra i casi aggiornati da John Leckey (senior coroner), dopo che l’Attorney General John Larkin ne aveva invece ordinato la riapertura. “Si metterebbe a rischio la sicurezza nazionale”,  è la giustificazione di Leckey Rabbia, delusione, incredulità: le famiglie delle vittime dei quattordici casi appena archiviati minacciano una risposta legale, in testa i

Continua a leggere

ONH, NON C’ERA NESSUN MORTAIO: LO CONFERMANO I REPUBBLICANI E LA POLIZIA

Era falsa la notizia di un mortaio lanciato dall’Oglaigh na hEireann contro la PSNI il 27 luglio: è la stessa organizzazione, oltre alle forze di sicurezza, a smentire la rivendicazione “Il capo di Belfast dell’ONH ha messo in giro la voce perché era stato offeso dalla notizia che altri tre gruppi si erano uniti per formare una ‘nuova IRA’. Il

Continua a leggere

RIOT A NEWRY. ÉIRÍGÍ: “L’HA CAUSATO LA PSNI”

Camlough Road, area nazionalista di Newry, è stata sconvolta giovedì sera da un riot. La PSNI: “Siamo stati attaccati”. Ma Éirígí ribatte: “La polizia ha provocato i residenti” “Gli agenti sono stati attaccati con pietre, mattoni e bombe molotov mentre stavano analizzando un dispositivo sospetto al centro di un allerta nella zona”: questa la versione ufficiale della PSNI sul riot

Continua a leggere

RIRA: “AVREMMO POTUTO UCCIDERE LA REGINA, MA LA SUA VITA NON VALE QUELLA DI UN VOLONTARIO”

In esclusiva all’Irish Daily Mirror la scioccante rivelazione della leadership dublinese della Real IRA: “Abbiamo discusso l’attacco e pianificato l’attentato, eravamo certi di riuscirci, ma la fuga sarebbe stata impossibile. La polizia e i servizi segreti controllavano le strade, qualunque Volontario sarebbe stato arrestato e rinchiuso in carcere a vita, e la vita della Regina non vale quella di un

Continua a leggere