Category Archives: Massereene Trial

MASSEREENE 2009. COLIN DUFFY INNOCENTE, BRIAN SHIVERS COLPEVOLE

NOT GUILTY! Non colpevole, la Diplock Court assolve Colin Duffy dall’accusa di duplice omicidio dei soldati Mark Quinsey e Patrick Azimkar, nel massacro di Massereene avvenuto il 7 marzo 2009, ma condanna all’ergastolo per Brian Shivers Concluso il processo per il massacro alla base militare di Massereene del 7 marzo 2009. Colin Duffy è innocente, Brian Shivers colpevole. Pur nella

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. DOMINIC McGLINCHEY JR NEGA OGNI ACCUSA

Il figlio di Dominic McGlinchey, ledear dell’Irish National Liberation Army assassinato nel 1994, nega di essere stato alla guida della Vauxhall Cavalier abbandonata e data alle fiamme dopo l’attentato alla base militare di Massereene Dominic McGlinchey Jr vuole rivendicare la propria innocenza nel processo per l’agguato alla base militare di Massereene, presentando ricorso al DPP e al Police Ombudsman. Il

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. IL VERDETTO A GENNAIO

Si conclude oggi la prima parte del processo a Colin Duffy e Brian Shivers. Ascoltate le ultime argomentazioni degli avvocati, il verdetto è atteso per il nuovo anno “Improbabile terrorista”: così l’avvocato di Brian Shivers, Pat O’Connor, ha descritto il suo cliente nell’ultima arringa, sottolineando che non ha precedenti penali e che la sua malattia, la fibrosi cistica, che secondo

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. UN SOLO ANNO DI VITA PER BRIAN SHIVERS

A Brian Shivers fu diagnosticata la fibrosi cistica nel 2008 e in quell’occasione il medico gli disse che la sua prospettiva di vita sarebbe stata di 6 anni. Nell’udienza odierna, è stato sottolineato come le tracce di DNA appartenenti a Colin Duffy non possono in alcun modo stabilire una correlazione temporale compatibile con l’epoca dell’attentato alla base militare di Massereene

Continua a leggere

LA COMPAGNA DI BRIAN SHIVERS: “NON SAREBBE STATO CAPACE DI UN TALE CRIMINE”

Nuova udienza del processo per la strage di Massereene. Parla Lisa Leacock, da sei anni compagna di Brian Shivers “Quando seppi della sparatoria rimasi basita, disgustata, scioccata e turbata, e lui lo stesso. Il Brian che conosco non è capace di atti tanto terribili, e restai sconvolta quando lo arrestarono”. Secondo la sua testimonianza, ascoltata oggi dall’Antrim Crown Court, Shivers

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. ACCETTATI COME PROVE INTERROGATORI IN CUI DUFFY RIFIUTÒ DI RISPONDERE PER TIMORI DI IRREGOLARITÀ

Fallito il tentativo della difesa di non includere nel processo interrogatori nei quali Colin Duffy non rispose alle domande della polizia: l’allora suo avvocato temeva infatti che i colloqui con il suo cliente fossero stati segretamente registrati Nuovo colpo alla difesa di Colin Duffy: “Le consultazioni di Duffy con il suo legale furono regolari e adeguate” secondo il giudice che

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. RIFLETTORI PUNTATI SU UNA CHIAMATA REGISTRATA

Continua il processo contro Colin Duffy e Brian Shivers. Al centro dell’udienza odierna un messaggio registrato È ancora il cellulare ritrovato abbandonato nell’auto su cui i killer sono fuggiti a fungere da perno nel processo per la strage di Massereene. Oggi, la giuria ha ascoltato la registrazione di una chiamata effettuata alle 21:40, poco dopo la sparatoria: si sentono due

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. ANCORA CONTESTAZIONI SULLE PROVE DEL DNA

La difesa tenta nuovamente di mettere in discussione i risultati delle analisi del DNA che rappresenterebbero una prova contro Colin Duffy e Brian Shivers “C’è un rischio effettivo che il DNA possa essere stato trasferito del tutto involontariamente dall’esterno del telefonino per poi apparire sul tampone che ha analizzato la Sim Card e l’interno, a meno che i guanti non

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. AMMESSA LA PROVA DEL DNA CONTRO DUFFY E SHIVERS

Pesa come un macigno la decisione del giudice di accettare la prova “sperimentale” del DNA, frutto di una metodo informatico di un esperto statunitense. Una metodologia che mai precedentemente utilizzata in Irlanda e nel Regno Unito Il giudice Anthony Hart, della Antrim Court Crown, ha quest’oggi stabilito l’ammissibilità della prova del DNA, nel processo contro Colin Duffy e Brian Shivers

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. GIOVEDÌ LA DECISIONE SULLE PROVE DEL DNA

Nuova udienza del processo contro Colin Duffy e Brian Shivers. Continua il dibattito scatenato dal dott. Perlin sulle tracce di DNA rilevate all’interno del veicolo utilizzato per la fuga Il sistema computerizzato utilizzato dall’esperto statunitense fornirebbe prove evidenti della connessione fra i due imputati e gli omicidi; ma non è stato propriamente riconosciuto da nessun altro scienziato, e a questo

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »