Lettere alla moglie di un prigioniero dell’IRA

Pubblicate da un familiare, le lettere inviate da un ufficiale dell’esercito britannico tenuto prigioniero dall’IRA 100 anni fa durante la lotta irlandese per l’indipendenza

Il brigadier generale Cuthbert Lucas, 41 anni, stava pescando sul fiume Blackwater vicino a Fermoy in Irlanda, il 26 giugno 1920, quando fu catturato dall’IRA. Si tratta dell’ufficiale di più alto rango rapito dall’Irish Republican Army.

Sua nipote Ruth Wheeler ha deciso di pubblicare le lettere indirizzate alla moglie incinta, sul sito Letters from Captivity.

Lucas, nato a Hitchin nell’Hertfordshire, fu in grado di inviare lettere e persino di riceverle, indirizzate all’IRA. Le lettere dimostrano come il militare avesse tessuto un legame stretto con i suoi ‘carcerieri’ e affermò che gli irlandesi erano ‘molto gentili’. Gli fu dato anche il permesso di dedicarsi a varie attività all’aperto.

Il 30 luglio 1920, dopo più di un mese di prigionia, il brigadier generale Lucas fuggì dopo che le sue guardie dell’IRA allentarono la sicurezza intorno a lui.

105093176_mediaitem105093174

Tratto da BBC News Northern Ireland

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.