“HANNO NOMI CHE SUONANO COME CATTOLICI”, MINACCIATA UNA COPPIA DELL’ANTRIM

Graffiti intimidatori presso l’abitazione di una coppia resindente nella contea di Antrim: “Avete 24 per andarvene”

I nomi della coppia e dell’area dove risiede, non sono stati divulgati per motivi di sicurezza.

Intervenendo al Nolan Show, la madre della donna ha detto che la coppia potrebbe essere stata presa di mira perché hanno “nomi dal suono cattolico”.
La madre ha detto: “Mia figlia e il suo compagno erano usciti di casa per andare a prendere un caffè. Si sono allonati per un tempo brevissimo e quando sono tornati  la facciata della loro casa che era stata verniciata con i loro nomi e un messaggio che dicevano loro che avevano 24 ore per uscire dalla proprietà.

La coppia vive in una “zona molto protestante” ma hanno nomi che potrebbero essere percepiti come cattolici, ha rivelato la madre.
“Non sono cattolici”, ha detto.
“(I vicini) Hanno consigliato loro di uscire e levare i graffiti da soli, dicendo che non c’era nessun altro che potesse farlo e che non potevano fornire loro alcuna protezione in più”.

La PSNI ha ricevuto rapporto dell’accaduto alle 22:27 di martedì sera e gli agenti sono intervenuti sulla scena alle 23.18.
Il sovrintendente Sue Steen ha dichiarato: “La coppia è stata interrogata dagli agenti presso la loro abitazione e hanno fornito loro consigli e indicazioni in merito alla propria sicurezza personale”. La polizia prosegue le indagini.

Tratto da Belfast Telegraph

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.