ATTIVISTA REPUBBLICANO TESTIMONIA CON IMMAGINI LO ‘STOP & SEARCH’ SUBITO

Un attivista repubblicano, appartenente alle fine del RNU di Newry/South Armagh, ha denunciato il violento ‘stop & search’ subito da lui e la sua famiglia il giorno 17 giugno, portando all’attenzione pubblica le immagini di quanto avvenuto

Il Republican Network for Unity (RNU) di Newry ha denunciato il violento ed ingiustificato ‘stop & search’ che ha visto coinvolto un suo attivista, la moglie incinta e 2 bambini rispettivamente di 7 anni e 23 mesi.

Il fatto è accaduto a Newry il 17 giugno ai sensi del ‘Section 26 of Justice and Security act’, come comunicato dagli agenti della PSNI al repubblicano.

Il membro RNU in questione, è un noto attivista repubblicano ed è impegnato in attività politica lecita e legittima attraverso la sua appartenenza a un partito politico regolarmente registrato, legale e legittimo. L’organizzazione repubblicana sottolinea come non vi sia alcun dubbio che  lo ‘stop & search’ sia stato motivato esclusivamente da questioni politiche, piuttosto che di giustizia o di sicurezza e sotto la guida del MI5.

Quì la testimonianza completa resa dall’attivista sull’accaduto.

(Fonte RNU)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...