OMICIDIO McCONVILLE, RIFIUTATA LA CONDIZIONALE A IVOR BELL

Apparso oggi davanti alla Belfast Magistrates Court, Ivor Bell si è visto rifiutare la richiesta di libertà condizionata su cauzione

Ivor Bell, veterano dell’IRA arrestato martedì e accusato di aver favoreggiato e preso parte al rapimento e omicidio di Jean McConville, non ha ottenuto la libertà condizionata.

Secondo il giudice della Magistrates Court, ci sarebbe rischio di fuga.

Non è servito l’intervento del difensore di Bell, che ha ribadito che il suo cliente “non è coinvolto” nell’omicidio, e che le prove, basate sulle registrazioni ottenute dal Belfast Project del Boston College, “non sono credibli”.

“Ivor Bell è un 77enne dalla salute fragile che ha già avuto due infarti e soffre di problemi al collo e all’intestino”, ha inoltre sottolineato l’avvocato.

Tuttavia, un agente di polizia ha testimoniato contro l’imputato affermando che le prove confermano il suo ruolo nell’omicidio.

Bell non ha preso la parola se non per dichiarare che comprende le accuse rivoltogli.

Annunci

Un pensiero su “OMICIDIO McCONVILLE, RIFIUTATA LA CONDIZIONALE A IVOR BELL

  1. Pingback: “GERRY ADAMS, TU SEI IL PROSSIMO”, PARLA LA FIGLIA DI JEAN McCONVILLE | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...