BLOODY SUNDAY. LA PSNI RIPETERÀ GLI INTERROGATORI

Come parte dell’inchiesta criminale sulla strage della Bloody Sunday, la PSNI ha ribadito – dopo averlo già annunciato alle famiglie qualche mese fa – che i testimoni e i soldati saranno nuovamente interrogati

Nel giorno del 42°anniversario della Bloody Sunday, la PSNI ha rinnovato l’intenzione di richiamare e interrogare i più di mille testimoni – civili locali ed ex soldati – del massacro.

“È necessario ripetere gli interrogatori perché, svolgendo un’indagine criminale, la polizia non può riutilizzare le testimonianze raccolte nella Saville Inquiry”, ha spiegato un portavoce. “Perché l’indagine sia più completa ed efficace possibile chiediamo la collaborazione di tutti i testimoni che testimoniarono per la Saville Inquiry perché ora rilascino una deposizione ai detective”.

“I civili e gli ex soldati sono invitati a contattare la squadra investigativa al 028 9025 9593 o per email all’indirizzo BloodySundayEnquiry@psni.pnn.police.uk”, ha aggiunto.

Per la spinosa questione dell’anonimità che durante la Saville Inquiry avevano avuto l’anonimato garantito, la PSNI ha dichiarato che quella decisione sarà “da ridiscutere in tribunale”.

“Vogliamo comunque assicurare tutti i testimoni che il loro benessere verrà tenuto in considerazione, e che è nostra intenzione condurre questa indagine nel più breve tempo possibile”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...