PSNI: “I DISSIDENTI IN LOTTA PER LA SUPREMAZIA”

Per la PSNI e la Garda è allarme rosso: i tre gruppi dissidenti Repubblicani – New IRA, CIRA e ONH – sarebbero impegnati in una “guerra per la supremazia

Una lotta interna per stabilire chi sia il gruppo più forte; chi abbia, come ha dichiarato Matt Baggott (Chief Constable della PSNI), “il profilo più alto”.

“Sono nuovamente alla ricerca di un modo per farsi notare”, ha aggiunto, commentando le recenti azioni attribuite ad uno dei tre gruppi dissidenti. “Ci siamo trovati di fronte a pacchi bomba, booby-trap bombs sotto le macchine, blast bombs e sequestri e dirottamenti di veicoli”.

In particolare, il ritorno a quest’ultima tattica – usata non solo domenica a Belfast ma anche la settimana scorsa a Derry – è ciò che preoccupa Anne Connolly, presidente del Policing Board: “Non è che un’ulteriore dimostrazione di quanto poco importi a questa gente la vita delle persone che potrebbero restare coinvolte nelle esplosioni”, ha dichiarato.

L’intero fronte politico, Repubblicano e Unionista, si è unito nel condannare i responsabili. “Dopo vent’anni, ancora non hanno capito che non c’è supporto per le loro azioni”, è stato il commento di Alex Maskey (Sinn Féin). “La stragrande maggioranza della popolazione ha abbracciato il processo di pace e vuole andare avanti”.

Concorda Peter Robinson: “Ci sono ancora persone che vogliono riportarci indietro, ma non ci riusciranno”, ha assicurato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...