INDAGINI SUI DISSIDENTI. RINVENUTI ESPLOSIVI A STRABANE

Operazioni di ricerca portate avanti dal Serious Crime Branch della PSNI nell’ambito di un’inchiesta sulle attività dei dissidenti Repubblicani hanno portato al ritrovamento di pipe bombs e materiali esplosivi

Nessuna evacuazione e nessuna strada chiusa, ma gli esplosivi sono stati rinvenuti ieri mattina nell’area di Cemetery Road, a Strabane (Co. Tyrone).

Si tratterebbe di pipe bombs fabbricate artigianalmente e di esplosivi.

In un’altra ricerca, nell’area di Ballycolman, è stata invece ritrovata una sospetta arma da fuoco. L’intervento degli agenti ha qui richiesto l’evacuazione di quattro case.

Le indagini sono seguite alle voci della formazione di un nuovo gruppo paramilitare a Strabane.

Condannando le attività dei dissidenti e un loro presunto “chiaro legame con la Provisional IRA”, il rappresentante UUP per West Tyrone, Ross Hussey, ha predetto “una catastrofe imminente”.

All’appello perché le loro attività cessino si è unito Barry McElduff (Sinn Féin), che ha invitato i dissidenti ad imboccare la strada della politica, sottolineando che “i micro gruppi non hanno alcun supporto”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...