LE SCUOLE CATTOLICHE SONO ‘APERTE’ A TUTTI

Il vescovo Donal McKeown difende le scuole cattoliche dalle ‘accuse’ di non essere sufficientemente in grado di ridurre il settarismo, il razzismo e l’omofobia

I commenti del vescovo Donal McKeown sono state raccolte in un’intervista trasmessa da BBC Radio Ulster.

“Penso che si possa garantie che le nostre scuole sono aperte a tutti”, ha dichiarato. “a South Belfast, le scuole cattoliche, che sono esplicitamente cattolica, apertamente cattolici, sono quelle preferite dai musulmani e da quelli di altre fedi religiose.”

Ricerca congiunta svolta dalla Oxford e Queen’s University, hanno scoperto che gli alunni delle scuole “super-miste” – quelle con più del 10 per cento di studenti provenienti da ‘altre’ comunità – e delle scuole formalmente integrate,  sono più positive su una serie di variabili, tra cui: la costruzione di amicizie, la capacità di entrare in empatia con altri che non appartengano al proprio gruppo, avendo un atteggiamento più favorevole.

“Penso che era il 2001 che i vescovi del nord portato un impegno per rendere le scuole cattoliche aperte per persone di tutte le fedi e sfondi”, sottolinea il vescovo Donal McKeown pur nella consapevolezza che “ci sono parti di East Belfast est o West Belfast, dove non c’è modo di raggiungere l’obiettivo di una scuola mista, ma in cui gli insegnanti di tutti le materie fanno un lavoro meraviglioso per garantire che gli studenti che ne escono non siano ‘affetti’ da settarismo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...