JAMIE BRYSON RESTA IN CUSTODIA. DOWSON LIBERO SU LICENZA

Rinviato in custodia dopo che la Magistrates Court di Belfast ha rifiutato la richiesta di scarcerazione su licenza, Jamie Bryson è al secondo giorno di “sciopero della fame e della sete”. Libertà condizionata, invece, per Jim Dowson

Sei i capi d’accusa per il leader lealista 23enne Jamie Bryson, che come Willie Frazer è stato rinviato in custodia a Maghaberry per “rischio di reiterazione del reato”.

Secondo il giudice, Bryson “potrebbe tentare la fuga”, vista la reticenza nel consegnarsi agli agenti: prima di essere arrestato, si era “nascosto” dalla polizia che lo cercava per interrogarlo, e un agente ha dichiarato che quando è stato trovato era “chiuso a chiave in una stanza”.

L’avvocato difensore ha contrattaccato chiedendo perché il suo cliente non sia stato accusato di aver organizzato “parate illegali” se è “ciò di cui credono sia colpevole”, e ha aggiunto: “Se gruppi di persone che si spostano in massa per raggiungere il luogo in cui si tiene un corteo autorizzato vengono accusati di violare la legge, allora come possono arrivarci?”

Ma il giudice è rimasto fermo sulla sua posizione, ritenendo che l’imputato abbia “evitato volontariamente la polizia”.

In aula, Bryson ha parlato solo per confermare di aver compreso le accuse di cui deve rispondere.

Intanto, il pastore Mark Gordon, a lui molto vicino, ha confermato che Bryson è al secondo giorno di uno sciopero della fame e della sete iniziato ieri (1 marzo), esattamente 32 anni dopo l’inizio del tragico sciopero della fame del 1981.

Jim Dowson (ex BNP), il terzo uomo arrestato nell’inchiesta sulle flag protests, è stato invece rilasciato su licenza, ma con strettissime condizioni: non potrà entrare a Belfast, avvicinarsi a più di 1000 metri a qualunque parata e  usare dispositivi di comunicazione a casa e sul posto di lavoro.

Articoli correlati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...