MARCHING SEASON. BAGGOTT: “IL PUBLIC PROCESSIONS ACT VA RIVISTO”

“La legge sulle parate non notificate non è un deterrente sufficiente per chi viola la legge, il Public Processions Act deve essere revisionato”

Il capo della PSNI prende posizione sulle flag protests illegali che, sebbene affiancate da proteste pacifiche, dal 3 dicembre hanno già lasciato feriti 146 agenti della polizia, con 201 arresti e 149 incriminazioni.

Ha preso ad esempio una parata sfociata in un violento riot nell’interfaccia nazionalista di Short Strand: “Secondo la Parades Commission non era stata notificata, e quindi era illegale”.

“Con la stagione delle parate orangiste alle porte”, ha continuato, “spero che tutte le parate avverranno pacificamente e nel rispetto di tutte le culture e tradizioni.

“Una marching season violenta non è inevitabile, né lo è la violenza che abbiamo dovuto fronteggiare in questi ultimi mesi”.

Anche Peter Osborne, alla testa dell’Orange Order, si è unito all’appello di Baggott: “Quest’anno vogliamo compiere una scelta diversa, una scelta di legge e ordine. Organizzare o partecipare a parate illegali, cioè non notificate alla polizia secondo quanto la legge stabilisce, è un reato, e la polizia è in quel caso in diritto di intervenire sulla parata fermandola o raccogliendo materiale per eventuali incriminazioni”.

Ma Jamie Bryson, intervistato oggi da UTV mentre la PSNI lo cerca per interrogarlo, non ha abbassato la testa: “Io non riconosco la Parades Commission, quindi non notificherei loro nulla in ogni caso. La vedo come disobbedienza civile. Anche Martin Luther King tecnicamente stava violando la legge, ma doveva combattere per ciò che riteneva giusto, per i suoi diritti e per il suo Paese, e non è visto come un criminale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...