CONFERMATE LE ACCUSE CONTRO MARIAN PRICE, LA PERSECUZIONE CONTINUA

Fallito il tentativo dei legali di Marian Price di veder cadere le accuse contro l’imputata internata dal maggio 2011

Il giudice distrettuale Barney McElholm non ha ravisato alcuna prova di abuso di processuale.  Fissata l’udienza preliminare per il prossimo 21 novembre.

Marian Price resta intanto ricoverata al City Hospital in Belfast, a causa delle precarie condizioni di salute.

Peter Corrigan, avvocato della difesa, rivolgendosi al giudice McElholm, ha ricordato come la sua cliente era stata visitata da due medici del carcere e da un medico delle Nazioni Unite, i quali si erano trovati tutti concordi sulla incapacità della Price di sostenere un processo a causa del deterioramento della condizioni mediche.

Tuttavia il giudice McElholm, pur non mettendo in dubbio la credibilità e l’integrità dei tre medici che hanno esaminato Marian Price, o la Price stessa, non ha trovato vi sia alcuna prova di abuso processuale.

Cliccare l’immagine per ingrandirla

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.