LITUANIA. IL VIDEO CHE HA “INCHIODATO” MICHAEL CAMPBELL

Uno degli elementi probatori che hanno inchiodato definitivamente Michael Campbell per la sua attività paramilitare connessa alla Real IRA è stata la ripresa video di un tentato acquisto d’armi in cui, tra le altre cose, ammette che l’obiettivo sono “i Brits

A processo, Campbell è stato condannato a scontare 12 anni da una corte di Vilnius, in Lituania, dove l’uomo era stato arrestato nel 2008 per traffico di armi. In concorso nell’operazione hanno cooperato gli 007 britannici dell’MI5, il servizio segreto.
In questo video, ripreso dalle telecamere nascoste dell’MI5, Campbell tratta dell’acquisto di armi, munizioni e materiale esplosivo con un trafficante internazionale, che in realtà è un agente di polizia sotto copertura a cui Campbell ha abboccato.

Vodpod videos no longer available.

In un passaggio delle riprese, Campbell chiede se il materiale che sta acquistando dal finto trafficante “vada bene per le trappole esplosive”. L’uomo conferma: “Noi li usavamo nella foresta per proteggere il nostro campo.” Ma possono funzionare anche per far saltare una macchina: “[Basta] applicare il dispositivo alla ruota, e bang!”
Ma la lista della spesa è ancora lunga. Oltre agli esplosivi, ci sono proiettili perforanti e fucili di precisione con mirino telescopico – del tipo che è in dotazione ai militari, anche se Campbell ammette: “Non sappiamo bene come si usano.” Ma il fornitore non si scompone: “Ci sono le istruzioni.”
Un vero e proprio arsenale, comprendente:

  • 8 AK 47 e 4 box di munizioni T62
  • 2 fucili da cecchino (modello barrett) per cartucce 12.7 e 200 caricatori
  • 6 lanciarazzi usa e getta RPG-18 (razzi anticarro di invenzione sovietica, ndr)
  • 10 razzi RPG-7 (head-bosters)
  • 200 detonatori istantanei
  • 3 rotoli di Cortex
  • 4 box di bombe a mano
  • 10 pistole modello T33 e T62 25ML
  • 200 Kg di Semtex (esplosivo al plastico di origine cecoslovacca, già usato dall’IRA nei Troubles, ndr)
  • 2 fucili da cecchino modello Harris M-96 a lunga gittata e 200 caricatori
  • 4 Visori per arma Scorpion 17.65 17ML

Sebbene Campbell abbia ripetutamente negato ogni coinvolgimento in compravendite illegale di armamenti per la Real IRA, egli afferma chiaramente nel filmato che l’acquirente dell’arsenale è “l’IRA”.
Oltre alle riprese, altre prove rilevanti sono state alcune fotografie che ritraggono Campbell in una zona boschiva mentre prova un fucile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.