I FAMILIARI DI BOBBY SANDS SI UNISCONO AL CORO “FREE BRENDAN LILLIS”

Bernadette e Marcella Sands, chiedono la liberazione di Brendan Lillis, in un comunicato che acquista ancora più valore se si pensa a quanto la famiglia sia sempre stata restia a pubbliche prese di posizione

di Sara Parmigiani

Poche parole, ma forse sono quelle più ricche di valore e significato. Sono quelle di Bernadette e Marcella Sands, sorelle di Bobby Sands il cui calvario viene riportato in questi giorni alla memoria da Brendan Lillis, in un percorso di sofferenza tra le mura dell’ala infermieristica di Maghaberry dove da più di 600 giorni è costretto in un letto piegato da una grave malattia degenerativa.
Un comunicato che ha in Anthony McIntyre (ex hunger striker, ora giornalista di spicco) la cassa di risonanza:

“On behalf of Michael McKevitt and the Michael McKevitt Justice Campaign we wish to pledge our support for the immediate release of Brendan Lillis on humanitarian grounds.”

Signed: Bernadette Sands McKevitt and Marcella Sands

“A nome di Michael McKevitt e della Michael McKevitt Justice Campaign vogliamo dare il nostro sostegno per l’immediato rilascio per motivi umanitari, di Brendan Lillis”.

Firmato: Bernadette Sands McKevitt e Marcella Sands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.