MOLOTOV CONTRO LA RASHARKIN ORANGE HALL

Un assessore del DUP lo ha definito un attacco contro l’intera comunità protestante

La Rasharkin Orange Hall ha subito la scorsa notte un attacco con bombe molotov. Danni al portone di ingresso.
John Finlay, assessore DUP, ha descritto l’attacco come una violenza contro l’intera comunità protestante di Rasharkin.
“Molti di questi residenti protestanti vivono nella paura di violenza e attacchi da elementi repubblicani. Questo non può continuare. Non avranno pace fino a quando gli ultimi protestanti avranno abbandonato Rasharkin”, ha dichiarato Finlay invitando il Sinn Fein di dare dimostrazione di forza aggiungendo i fatti alle parole.

Traduci l’articolo…
Share


Orange Hall targeted in petrol bomb attack (U TV)

A DUP councillor has said that sectarian violence must not be allowed to escalate into the summer, after a petrol bomb attack on a County Antrim Orange Hall.
John Finlay has spoken out after Rasharkin Orange Hall was targeted on Monday night.
Scorch damage was caused to the front door of the building.
Mr Finlay said he saw this as an attack on the entire Protestant community in Rasharkin.
“Many of these Protestant residents live in fear of violence and attacks from Republican elements. This cannot continue. They will not rest until the last Protestant leaves Rasharkin.”
Mr Finlay has called on Sinn Fein to show greater leadership in Rasharkin.
“If Sinn Fein truly believes in a shared future then they should respond with action rather than words,” Mr Finlay said.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.