LA DEVOLUTION PER CONTRASTARE L’ABUSO SUI MINORI

Conall McDevitt (SDLP) afferma che i fondi per la devolution potrebbero supportare un’inchiesta transfrontaliera sugli abusi sessuali a danno dei minori

Si potrebbe trasformare il trasferimento dei poteri di polizia e giustizia in un’azione che possa cambiare la vita. Questo è il pensiero di Conall McDevitt riguardo all’operato di politici impegnati nella discussione di leggi e bilanci.
Il Ministro della Salute Michael McGimpsey sta prendendo in considerazione gli appelli per un’indagine sul maltrattamento dei bambini nelle case famiglia supervisionate dallo Stato e dal clero in Irlanda del Nord.
“E per coloro che sono caduti sotto l’ombra oscura del clero – Normali ragazzi, ragazze, bambini che vivono in case perfettamente normali, ma che vengono abusato, non solo fisicamente ma anche mentalmente ed emotivamente da qualche piccola minoranza di ecclesiastici in questa regione. Ci sarà bisogno di mettere in atto un processo che sia in grado di superare il confine. Questo bilancio ci consente di farlo. Esso ci permetterà di essere in grado di esplorare, diocesi per diocesi, per capire cosa è andato storto, e cosa fare per rimediare a questi errori”, ha dichiarato McDevitt ed ha aggiunto:”Quindi questi milioni, questi miliardi, non sono solo numeri su una pagina blu. Sono veramente l’ultimo baluardo di speranza per alcune persone su questa isola. Essi sono l’occasione per i servizi di polizia, per i servizi sociali, per i primi ministri, per i primi ministri e i vice ministri di lavorare insieme in un modo in cui non hanno mai lavorato prima.
“E quando vedo l’Esecutivo dibattere mesi e  settimane su come far fronte alla crisi che avvolge tutti noi, mi auguro che la prova del progresso è sulla pagina di fronte a noi. Mi auguro che i primi passi verso la giustizia vera, verso la verità, verso un nuovo inizio, e verso il rispetto dei bambini, inizi qui.”

Traduci l’articolo…
Share


Justice devolution ‘could deliver cross-border inquiry into child abuse’ (Belfast Telegraph)
The devolution of policing and justice powers to Stormont could help deliver a cross-border inquiry into child sex abuse in Ireland, it has been claimed.
As MLAs debated the political structures, and budget of more than £1bn, SDLP MLA Conall McDevitt said the powers could be used to tackle child abuse.
Health Minister Michael McGimpsey is considering appeals for an inquiry into the mistreatment of children in care homes overseen by the state and by clergy in Northern Ireland.
Mr McDevitt’s comments came as Cardinal Sean Brady, faces criticism for failing to alert police to child abuse cases he knew of in 1975 as part of an internal church investigation into paedophile Father Brendan Smyth.
Dr Brady and other bishops face a string of revelations that child abuse victims were sworn to silence, while police were not informed of the sex crimes.
Mr McDevitt said politicians debating legislation and budgets have a chance to transform that into action that could change lives” said the South Belfast MLA.
“And for those people who fell under the dark shadow of clerics — ordinary boys and girls, children living in perfectly normal homes but who found themselves abused, not just physically but also mentally and emotionally by some tiny minority of clerics in this region. We will need to put in place a process which is capable of transcending the border. This budget allows us to do that. It will allow us to be able to explore, diocese by diocese, what went wrong, and how we are going to right these wrongs.
“So these millions, these billions, they are not just numbers on a blue page. They are genuinely the last bastion of hope for some people on this island. They are the opportunity for police services, social services, for prime ministers, first ministers and deputy first ministers to work together in a way that they have never worked before.
“And when I see the Executive debate in the months and weeks ahead how to respond to the crisis that envelopes us all, I hope that the evidence of progress is on the page in front of us. I hope that the first steps towards real justice, towards truth, towards a new beginning, and towards the respect of children start here.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.