RIPRESO IL PROCESSO A MICHAEL CAMPBELL

Michael Campbell è tornato oggi davanti alla corte lituana

Michael Campbell, 36 anni, fratello di Liam Campbell, ha fatto ritorno oggi in aula per rispondere delle accuse di contrabbando di armi e affiliazione ad un’organizzazione terroristica (Real IRA).
Venne arrestato nel 2008 attraverso un’operazione congiunta dei servizi segreti britannici e lituani. Campbell stava probabilmente cercando di acquistare un carico di armi per rimpinguare gli arsenali del Real IRA.
I giornalisti sono stati esclusi dall’udienza, ma l’avvocato difensore Irena Botyriene, ha dichiarato di aver richiesto la rimozione del procuratore. Gedgaudas Norkunas avrebbe infatti violato i diritti dell’accusato autorizzando la polizia a procedere agli interrogatOri in assenza del legale della difesa.
In una dichiarazione,  il giudice ha affermato che prenderà in considerazione tale richiesta così come quella avanzata dal pubblico ministero, che chiede alla magistratura di vietare a Campbell di effettuare chiamate telefoniche verso l’Irlanda. E’ infatti sospettato di aver cercato di passare messaggi al Real IRA.
La corte ascolterà le testimonianze di 3 testimoni chiave dei servizi segreti, uno britannico e due lituani.
Michael Campbell rischia fino a 20 anni di carcere.

Traduci l’articolo…

Real IRA weapons accused on trial (BBC News Northern Ireland)
A Dundalk man has gone on trial in Lithuania charged with trying to buy arms for dissident republicans.
Michael Campbell, 36, was arrested in 2008 while allegedly trying to buy guns and explosives for the Real IRA.
Reporters were barred from the hearing, but Mr Campbell’s lawyer, Irena Botyriene, told journalists she had asked for a prosecutor to be removed.
She claimed Gedgaudas Norkunas violated her client’s rights by allowing police to interrogate him without a lawyer.
In a statement, the court said it was considering the application and a rival request from prosecutors, who want the judiciary to ban Mr Campbell from making telephone calls to Ireland.
The prosecutors claimed that the accused would try to pass messages to the Real IRA.
Prosecutors had been due to read out the charges against Mr Campbell.
They have accused him of attempting to obtain weapons illegally and aiding a terrorist organisation, but his lawyers claim the case is groundless and that he was set up.
He faces up to 20 years in prison if convicted.
The court is expected to hear testimony from three key witnesses, including one British and two Lithuanian intelligence agents.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.