PSNI TERRORIZZA GLI ABITANTI DI NEWTOWNBUTLER

Il 32 CSM Fermanagh condanna l’azione di repressione della polizia contro i residenti del villaggio nazionalista di Newtownbutler

Il 32 County Sovereignty Movement Fermanagh condanna le vessazioni e le intimidazioni nei confronti dei residenti nazionalisti di Newtownbutler (Co. Fermanagh) avvenute domenica 20 settembre, quando oltre 60 agenti della PSNI pesantemente armati, hanno preso d’assalto il villaggio, predisponendo posti di blocco su tutte le strade che portano al paese nazionalista.
Gli abitanti di Newtownbutler sono stati trascinati fuori dalle proprie auto mentre si recavano a messa, perquisiti così come le proprie vetture. I bambini che erano insieme ai propri genitori sono rimasti in piedi sul ciglio della strada terrorizzati, vedendo le loro madri e i loro padri perquisiti dalla polizia.
Il 32 CSM condanna anche le vessazioni e le intimidazioni ai danni dei residenti che sono stati fermati e perquisiti mentre cercavano di andare a messa. Sono stati obbligati a fornire i propri nominativi e dati anagrafici, giungendo in ritardo alla funzione religiosa.
Il 32 CSM quì in Fermanagh condanna totalmente queste azioni della PSNI e sostiene gli abitanti di Newtownbutler e della contea del Fermanagh in questo momento.

Alla notizia, pubblicata sul sito del 32 CSM Fermanagh, sono seguiti alcuni commenti, che pubblichiamo con l’intento di creare ulteriori riflessioni.

Tony ha scritto: “Voi del 32 CSM avete commenti da fare anche sui residenti delle aree nazionaliste di Lurgan e Craigavon, che sono stati minacciati con armi da fuoco, coltelli e violenza dai dissidenti repubblicani la settimana scorsa? Risulta che si siano impossessati anche di proprietà e beni. Posso confermare che i residenti coinvolti erano terrorizzati, le loro famiglie e i loro figli ricorderanno a vita quei momenti di terrore. Le persone minacciate e intimidite provengono da un background nazionalista, ma i dissidenti repubblicani continuano a esercitare il “diritto” di ignorare i diritti della gente a vivere e lavorare in pace. Non volete si parli di questo, o del fatto che l’anno scorso la PSNI ha completamente ignorato la città di NTB (Newtownbutler, ndr), ma preferite evidenziare fatti di minore gravità, come persone in ritardo per la messa, mentre la polizia cercava degli assassini

The Patriot ha risposto: “Con tutto il dovuto rispetto, il 32 CSM Fermanagh non voleva qui parlare di quello che è successo a Lurgan nel weekend. Quello che possiamo dire è che noi condanniamo qualsiasi attività anti sociale nelle comunità che si tratti di danni della proprietà o di atti vandalici di ogni genere qui in Fermanagh. Tu condanni l’azione del PSNI a Newtonbutler di impedire ai residenti nazionalisti di andare a messa domenica scorsa? Dici che il PSNI era a caccia di assassini. Ma l’impedire a persone innocenti di andare a messa si tratta solo, caro Tony, di violenza e sopruso da parte del PSNI.

(in collaborazione con Gaelico)

Traduci l’articolo…
Share

Nationalist Residents Searched Going To Mass (32 County Sovereignty Movement Fermanagh)
The 32 CSM condemn the harrassment and intimidation of Nationalist residents of Newtownbutler in Co Fermanagh on Sunday 20th September when over 60 PSNI/RUC stormed the village heavily armed setting up road blocks on all roads leading to the Nationalist village.
Villagers were taken out of there cars while going to mass they were searched along with there vehicles children that were with there parents were left standing on the roadside terrafied at seeing there parents being searched by the PSNI/RUC.
The 32csm also condemn the harrassment and intimidation of the residents while trying to go to mass in Newtownbutler on sunday a number of residents were searched and stopped while going to mass they had there names and details taken and were late for mass.
The 32csm here in Fermanagh totally condemn these actions by the PSNI/RUC and we stand by and support the Nationalist residents of Newtownbutler and Fermanagh at this time!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.