UN NUOVO MURAL A TESTIMONIANZA DEL DISGUSTO PER GLI ATTACCHI CONTRO I RUMENI

Un nuovo mural è apparso in Falls Road ,a testimonianza del disgusto della comunità per gli attacchi razzisti ai danni degli immigrati rumeni a South Belfast.
L’opera muraria rappresenta il parellelismo tra gli attacchi odierni con i disordini e la disputa dell’Holy Cross del 2001 , così come con gli attacchi contro gli studenti di colore alla Little Rock High School in Arkansas nel 1957.
Danny Devenny, uno tra gli autori, ha spiegato che l’idea per questo mural è nata dopo che è stato sottolineato il legame tra il razzismo e l’odio settario.
“Abbiamo voluto dire al popolo rumeno, e a coloro che a Belfast si oppongono a ciò che è accaduto la scorsa settimana, che noi siamo totalmente contrari a quanto successo e che il nostro pensiero è rivolto a loro”.
“Altre persone hanno organizzato proteste e altre iniziative, ma come autori di murals abbiamo pensato che questa fosse la cosa più ovvia da fare.”
“Uno dei miei amici è rumeno e così cercherò la traduzione di ‘Stiamo pensando di te’, e lo riporterò sulla parete”.
Devenny ha sottolineato come questi recenti fatti abbiano unito la comunità, soprattutto nel riconoscere come negli attacchi della scorsa settimana siano ben visibili reminescenze di attentati a sfondo razzista e settario del passato. Ed è questa la ragione principale per cui il mural resterà a Falls Road.

New mural reflects disgust at Romanian attacks (Belfast Media)
LAST week’s racist attacks in South Belfast have been included on one of Belfast’s most famous tourist attractions. A mural marking the targeting of the Romanian community has been painted on the International Wall on the Falls Road. It draws parallels between the incidents in South Belfast and the Holy Cross dispute in North Belfast in 2001, as well as attacks on enrolling black students at Little Rock High School in Arkansas in 1957. Artist Danny Devenny was one of those behind the mural and said it came about after the connections between the racist and sectarian hatred were pointed out. “We wanted to say to the Romanian people, and those in Belfast who are opposed to what happened last week, that we are totally against this and we are thinking of them. “Other people organised protests and other things, but we thought as muralists, this was the obvious thing to do.” Danny said the mural would be added to in the coming days and will stay for the foreseeable future on the wall. “One of my friends is Romanian and so I am going to get the translation into her language of ‘We are thinking of you’ and place it on the wall soon. “The attacks were one of those things that has united everybody, because it disgusted and disgraced each one of us,” added the local artist. “That’s why we did the painting – we don’t set the tone of what people are thinking, we just reflect what local communities are saying and they are seeing how reminiscent the attacks are with other racist and sectarian incidents in the past.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.