‘IRISH CAR BOMB’ DRINK, CENSURATO UN PUB DI BRISTOL

The Brass Pig Pub, sito nella vicinanze del luogo dove avvennero 2 attentati negli anni ’70,  è incorso nella censura per aver appeso un banner per promuovere le celebrazioni del St. Patrick’s Day

“4 Irish Car Bomb per 10 sterline” è la promozione offerta daThe Brass Pig Pub di Bristol ai suoi clienti, in occasione delle celebrazione di St. Patrick’s Day.

Maurice Fells, autore locale e giornalista, che diede copertura giornalistica agli attentati del 1974 del 1978, ha definito l’accaduto “incredibile”, considerando la storia del territorio.

The Brass Pig Pub  sorge a meno di mezzo miglio da Park Street,  bombardata il 18 dicembre 1974. L’attacco, che contò 20 feriti, fu attribuito a un gruppo terroristico locale.

Un secondo attentato al Maggs Department Store a Clifton – circa mezzo miglio in direzione opposta – avvenne il 17 dicembre 1978.

In quell’attacco rimasero ferite 18 persone. Si trattò di un attacco coordinato dalla Provisional IRA in cui esplosero bombe a Bristol , Coventry , Liverpool , Manchester e Southampton.

Claire Deeley , portavoce marketing de The Brass Pig Pub, ha detto che lo striscione era stato messo dal personale del locale con presunzione di “intraprendenza”. Il cartello è poi stato coperto con un nastro adesivo.

L’Irish Car Bomb drink consiste in un mix di Baileys e Jameson in un bicchierino, che va poi versato in una mezza pinta di Guinness da bere in fretta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...