OMICIDIO BLACK. DONNA IN TRIBUNALE PER “OSTACOLO ALLA GIUSTIZIA”

Una donna di Lurgan (Co. Armagh), Fiona McFadden, è comparsa oggi in tribunale con l’accusa di aver tentato di ostacolare il corso della giustizia

Fiona McFadden, madre single e disoccupata, è accusata di aver procurato un falso alibi ad uno dei due sospettati per l’omicidio dell’agente di polizia penitenziaria David Black.

I due imputati sono Damien McLaughlin e Sean McVeigh.

La donna è stata rilasciata su cauzione con la condizione che non si metta in contatto con nessuno dei due.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...