ORDIGNO AD ARDOYNE. PSNI: “TENTATO OMICIDIO”

Ritrovato martedì in Alliance Avenue (North Belfast) un dispositivo giudicato “in grado di uccidere”. Presenti sul posto agenti della PSNI

Gli agenti stavano indagando su spari denunciati il giorno prima, quando l’ordigno è stato rinvenuto in un edificio con buchi alle finestre.

Gli artificieri sono immediatamente intervenuti; evacuate una trentina di case. La strada è stata riaperta al pubblico solo dopo mezzanotte.

“Si è trattato palesemente di un tentativo di omicidio degli agenti che si trovavano sul posto”, ha dichiarato Andy Freeburn, Chief Inspector della PSNI.

Concorda Alban Maginness (SDLP), che ha denunciato l’accaduto come un “tentativo di alzare la tensione in vista della Twelfth”.

Netta condanna anche da parte di Gerry Kelly (Sinn Féin), che ha dichiarato: “I responsabili non hanno né giustificazione né mandato, e devono uscire allo scoperto e dare una spiegazione. Non c’è strategia o logica dietro alle loro azioni”.

La PSNI si è appellata a chiunque abbia informazioni perché le riporti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...