IN FESTA PER LA MORTE DI MARGARET THATCHER

Il mondo dei Tories è in lutto, ma le strade di Derry, Belfast, Glasgow e Bristol festeggiano

Ieri sera, il Bogside e Falls Road hanno salutato con champagne e fuochi d’artificio la morte della Lady di Ferro; a Glasgow, il party in George Square, organizzato sui social network, era ancora in corso stamattina.

Davanti al Free Derry Wall, su cui campeggia da ieri pomeriggio la scritta “Ding dong the witch is dead”, un folto gruppo di persone si è riunito con le bandiere irlandesi, e i tricolori sventolavano fuori dai finestrini delle auto di passaggio.

Sprazzi di violenza verso sera, quando – intorno alle 19, secondo il rapporto della PSNI – bombe molotov sono state lanciate contro le camionette della polizia.

Scontri con gli agenti anche a Bristol e Brixton, sud di Londra.

“Non solo deludenti, ma inappropriati e disgustosi”, è il commento di Johnathan Bell (DUP) ai festeggiamenti, mentre da Martin McGuinness è giunto un appello a “porre un freno” dopo la notizia delle molotov a Derry.
“Non è stata una paladina della pace, ma non si dovrebbe lasciare che la sua morte avveleni le nostre menti”, ha scritto in un tweet.

Intanto, la famiglia ha confermato che, per volontà della stessa Thatcher, non ci saranno funerali di Stato, ma una cerimonia con tutti gli onori militari.

In Nord Irlanda, la Union flag sventolerà a mezz’asta sugli edifici pubblici.

Galleria fotografica

 

Fonti: Facebook e Belfast Telegraph

Annunci

2 pensieri su “IN FESTA PER LA MORTE DI MARGARET THATCHER

  1. Pingback: TONY O’HARA: “LA THATCHER VERRÀ DIMENTICATA, GLI HUNGERSTRIKERS NO” | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...