‘CASO’ ADAMS. GIORNALI “SOTTO ASSEDIO” DELLA PSNI

La PSNI ha richiesto di poter entrare in possesso di materiale del Sunday Telegraph e della rete statunitense CBS come parte di un’indagine sulle accuse mosse da Dolours Price a Gerrry Adams

Dopo la battaglia legale con il Boston College, la PSNI tenta nuovamente di avere accesso a materiale giornalistico. “Questa non è che un’ulteriore dimostrazione che la polizia stia assediando il giornalismo libero e aperto”, commenta Anthony McIntyre, curatore del Belfast Project del Boston College insieme a Ed Moloney, che si unisce a lui nel condannare la mossa: “Spero sinceramente che sia la CBS che il Sunday Telegraph rifiutino di consegnare il materiale. È palese che questo caso si stia trasformando in una grave violazione della privacy. Non contenti di ignorare i diritti accademici, la PSNI adesso sta tentando di mettere i media sotto assedio. Quando finirà tutto questo?”

“La PSNI non esclude nessuna pista per l’indagine sulla morte di Jean McConville“, è il commento di una portavoce della polizia, mentre i familiari delle vittime dei Disappeared si dicono “estremamente favorevoli” alla mossa e “sperano vada a buon fine”.

La redazione del Sunday Telegraph ha rifiutato di rilasciare commenti sulla vicenda, confermando soltanto di essere stata contattata dalla PSNI; la CBS ha dichiarato di star “riflettendo” sulle questioni sollevate nella lettera ricevuta.

Articoli Correlati

4 commenti

  • Eleonara bs

    Salve a tutti. Non riesco a capire cosa vorrebbero fare quelli della Psni.
    Potete immaginare veramente l’arresto di Adams?

    "Mi piace"

    • Ciao Eleonora, è un piacere ospitarti sulle ns. pagine. Certo è difficile da immaginare l’arresto di Gerry Adams, ma potrebbe essere un’ipotesi nemmeno tanto lontana…o questa almeno è la sensazione

      "Mi piace"

  • Eleonora bs

    Grazie Sara. Pensavo che con il processo di pace fosse stato raggiunto un qualche tipo di condono o amnistia….ma come dici tu la sensazione di una certa elasticità giudiziaria c’è…ecco. SI poteva comunque intuire con la nascita di HET…

    "Mi piace"

  • Riccardo Rinaldi

    L'”elasticità giudiziaria” cui vengono sottoposti i diritti umani è qualcosa che in Irlanda esiste dalle Diplock Courts… per non arrivare a 900 anni fa. I britannici tirano le loro stesse leggi da qualunque parte convenga loro al momento. Non ci si può fidare.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.