NORD IRLANDA. PRESENTATO IL BILANCIO 2011

I dettagli del bilancio 2011 svelati dal Ministro delle Finanze Sammy Wilson durante la seduta odierna all’Assembly

Bilancio svelato a Stormont (articolo tratto da 4NI)

L’Assembly di Stormont ha udito oggi del bilancio approvato, dopo colloqui fino a tarda notte presso il Castello di Stormont,  durante i quali i ministri hanno speso ore a discutere di proposte avanzata da parte del Primo Ministro Peter Robinson e dal Vice Primo Ministro Martin McGuinness.
Come riportato dal NI Executive To Agree Budget all’inizio di questa settimana, tutti i dettagli del progetto sono stati presentati all’Assembly.
Il piano segue i tagli alla spesa per £ 4 miliardi e il blocco di finanziamenti all’Irlanda del Nord provenienti da Westminster dopo la UK’s Comprehensive Spending Review e sarà l’ultima delle Assemblee delegate ad accettare tale soluzione finanziaria.
La scorsa notte, i due principali partiti – gli Unionisti Democratici (DUP) e lo Sinn Fein – e l’Alleance Party hanno votato per il piano, mentre l’UUP e SDLP si sono astenuti.
Peter Robinson, Primo Ministro del DUP, ha salutato il progetto come “un bilancio di prima classe”.
“Questo è il Northern Ireland Executive che fa quello per cui è stato eletto a fare, prendere decisioni, non importa quanto dure, in nome del popolo dell’Irlanda del Nord”, ha detto.
Martin McGuinness, Vice Primo Ministro dello Sinn Fein ha detto che l’amministrazione ha accettato la sfida – nonostante le molte settimane di ritardi e disaccordi.
“L’Esecutivo ha dimostrato una vera leadership”, ha detto. “L’esecutivo ha dimostrato di essere decisivo e ha dovuto far fronte a queste sfide molto difficili.”
I dettagli sono stati rivelati dal Ministro delle Finanze Sammy Wilson, che ha informato l’Assembly questa mattina e ha dichiarato che l’Esecutivo aveva superato la prova di bilancio “a pieni voti”.
“Sarà un bel regalo di Natale per il popolo dell’Irlanda del Nord”, ha detto, sottolineando che porterà ad 1 miliardo di sterline in nuove entrate per compensare l’impatto di £ 4 miliardi di tagli alla spesa pubblica imposti dal Regno Unito.
Metà l’obiettivo sarà raggiunto un’importante svendita di beni di proprietà pubblica per 80 milioni di sterline, con altre misure tra cui 150 milioni di sterline generate da un aumento inflazionistico delle tariffe, 16 milioni di sterline portato derivanti da una tassa sui sacchetti di plastica e 80 milioni di sterline proveniente da attività di cooperativa edilizia.
Tra le proposte, nessuna data è fissata per l’introduzione delle tariffe idriche, nonché il congelamento degli stipendi dei dipendenti pubblici che guadagnano più di 21.000 £, e vedrà Belfast Harbour chiamato a contribuire per 125 milioni di sterline all’Esecutivo nell’arco di quattro anni, attingendo dalle sue riserve di liquidità.
Di positivo, la proposta di un fondo per aiutare chi è colpito dai tagli, un’ idea avanzata dal ministro SDLP per lo Sviluppo Sociale, Alex Attwood, che si è opposto ai tagli nazionali decisi dal Cancelliere.
Owen Paterson, Segretario di Stato per l’Irlanda del Nord – che aveva avuto precedentemente sede al Castello di Stormont prima del decentramento – ha accolto con favore il progetto di bilancio approvato dal’Esecutivo di Stormont, che ha detto implicherà una “allocazione sostanziale” del servizio di polizia.
Paterson ha oggi anche assicurato ai deputati di Westminster che se la situazione sicurezza in Irlanda del Nord dovesse deteriorarsi, il governo britannico sarebbe disposto a prendere in considerazione l’idea di ricorrere a fondi extra.

Discorso di Sammy Wilson (Video)

Vodpod videos no longer available.

NI Budget Revealed At Stormont (4NI)
NI Budget Revealed At StormontThe Stormont Assembly has heard details of an agreed budget today, after late night talks at Stormont Castle (pictured) when Ministers spent hours discussing proposals by the First Minister Peter Robinson and Deputy First Minister Martin McGuinness.
As reported on NI Executive To Agree Budget earlier this week, the full details of the draft have been presented to the Assembly.
The plan follows £4bn of spending cuts in Northern Ireland’s block funding from Westminster after the UK’s Comprehensive Spending Review and will be the last of the devolved Assemblies to agree such a financial settlement.
Last night, the two main parties – the Democratic Unionists (DUP) and Sinn Fein – and the Alliance Party voted for the plan, while the Ulster Unionists and SDLP abstained.
DUP First Minister Peter Robinson hailed the blueprint as a “first class budget”.
“This is the Northern Ireland Executive doing what it was elected to do, taking decisions, no matter how hard, on behalf of the people of Northern Ireland,” he said.
Sinn Fein Deputy First Minister Martin McGuinness said the administration had risen to the challenge – despite many weeks of delays and disagreements.
“The Executive showed real leadership,” he said. “The Executive has shown decisive leadership and has faced up to these very difficult challenges.”
The details came from the NI Finance Minister Sammy Wilson who briefed the Assembly this morning and said the Executive had passed the budget test “with flying colours”.
“It will be a good Christmas present for the people of Northern Ireland,” he said, noting that it will raise nearly £1bn in new revenue to help offset the impact of £4bn spending cuts forced on Northern Ireland by UK cuts.
Half the target will be achieved by a major sell-off of publicly-owned assets, with other measures including £150m generated from an inflationary increase on rates, £16m brought in from a levy on plastic bags and £80m from housing association assets.
The proposals include no date being set for the introduction of water charges as well as a pay freeze for civil servants earning more than £21,000 and will see Belfast Harbour asked to contribute £125m to the Executive over four years from its cash reserves.
On the plus side, a hardship fund to help those hit by UK-wide welfare benefit cuts has also been proposed, an idea put forward by the SDLP Minister for Social Development, Alex Attwood, who has opposed the national cuts made by the Chancellor.
The Northern Ireland Secretary Owen Paterson – who was previously based in Stormont Castle before devolution – has welcomed the draft budget agreed by the Stormont Executive, which he said involved a “substantial allocation” to the police service.
Mr Paterson also assured MPs in Westminster today that if Northern Ireland’s security situation deteriorated, the UK Government would be prepared to consider “going to the contingency reserve for extra funds”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.