DELL’IRA IL MISSILE CHE HA FALLITO ATTENTATO ETA NEL 2001

Attentato ETA contro il Primo Ministro spagnolo, fallito per il mancato funzionamento di un missile fornito dall’IRA

Sono stati 3 i tentativi dell’ETA di abbattere il jet del Primo Ministro spagnolo, ma ogni volta i missili SAM-7 (Surface to Air Missile), di fabbricazione russa, non hanno funzionato.
Ad affermarlo, un sospetto membro dell’ETA arrestato all’inizio di questo mese. Un missile del sistema Strela era stato destinato all’abbattimento del Falcon 900 con a bordo il Primo Ministro spagnolo in occasione di una sua visita in territorio basco, nell’ambito di una campagna elettorale regionale.
Ma ogni volta, due volte in un aeroporto nei pressi della località costiera di San Sebastian e una volta in un aeroporto nei pressi della capitale basca Vitoria, l’arma si è arrestata in fase di lancio.
Documenti sequestrati nella casa di un indagato residente a Lizartza, dimostrano che l’arma fu fornita dall’IRA.
Una lettera, scritta in inglese, in cui si lamentano gli SAM-7 difettosi, è stata inviata dall’ETA ai membri dell’Irish Republican Army.
L’ETA sostiene di aver comprato i missili nel 1999, durante un periodo in cui avevano dichiarato il cessate il fuoco, da membri dell’IRA con sede in Germania che avevano acquistato le armi in Libia.

Traduci l’articolo…
Share


ETA moaned to IRA about faulty missile (Belfast Telegraph)
An attempt to shoot down the Spanish Prime Minister’s plane by a Basque terror group failed when the missile supplied by the IRA did not work.
Three times in 2001 Basque separatist group ETA tried to destroy Prime Minister Jose Maria Aznar’s presidential jet, but each time the Russian-made SAM-7 missile refused to work.
A suspected ETA member arrested earlier this month told Spanish investigators that the Strela missile system, which homes in on a jet’s exhaust, was aimed at the Prime Minister’s Dassault Falcon 900 executive jet when he visited the Basque country during a regional election campaign.
But each time, twice at an airport near the coastal resort of San Sebastian and once at an aerodrome near the Basque capital Vitoria, the weapon failed to launch.
Documents seized at the suspect’s home in the Basque town of Lizartza at the time of his arrest reportedly show the faulty missile launcher was supplied by the IRA.
A letter, written in English, was sent to members of the IRA complaining about the sale of the defective SAM-7 to ETA.
ETA are said to have bought the missiles in 1999, during a period when they had declared a ceasefire, from IRA members based in Germany who had sourced the arms in Libya.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.