Tag Archives: omagh bomb

SEAMUS DALY INCRIMINATO PER LA STRAGE DI OMAGH

Seamus Daly, Repubblicano di alto profilo, è stato arrestato lunedì a Newry e incriminato oggi per la strage di Omagh, in cui morirono 29 persone Daly, 43 anni, è stato incriminato dai detective del Serious Crime Branch della PSNI. Dovrà comparire domani mattina (venerdì 11 aprile) davanti alla Dungannon Magistrates Court. La PSNI ha dichiarato in uno statement che Daly

Continua a leggere

OMAGH. LE CRITICHE DI ROBINSON E McGUINNESS A THERESA VILLIERS

Da New York, i leaders di governo del Nord Irlanda hanno criticato la decisione del Segretario di Stato, Theresa Villiers, di avviare una pubblica inchiesta sulla strage di Omagh (agosto 1998) Non ci sono ” motivi sufficienti ” per un’ulteriore indagine, ha dichiarato Theresa Villiers motivando la decisione di non procedere ad una pubblica inchiesta sulla strage di Omagh. Martin

Continua a leggere

OMAGH. LA POLIZIA AVREBBE POTUTO EVITARE LA STRAGE, CI SONO LE PROVE

Incontro tra i familiari delle vittime della strage di Omagh e Owen Paterson, Segretario di Stato del Nord Irlanda. All’ordine del giorno le conclusioni dell’indagine indipendente commissionata dai familiari stessi per far luce sulle “responsabilità” della autorità di entrambo i lati del confine irlandese Esiste un “solida prova” che autorità di entrambo i lati del confine irlandese fossero coinvolti in

Continua a leggere

BRENDAN McGUIGAN SFIDA L’ESTRADIZIONE IN LITUANIA

Prima udienza alla High Court di Dublino dove si deciderà dell’esito della richiesta di estradizione di Brendan McGuigan, che le autorità lituane vorrebbero dietro alle sbarre come Michael Campbell, condannato per contrabbando di armi a favore della Real IRA Brendan McGuigan, originario del Louth, è sospettato di essere parte del complotto collegato al contrabbando di armi dalla Lituania destinate alla

Continua a leggere

NUOVI DUBBI SUL PROCESSO DI OMAGH

Nuove ombre emergono sull’attentato di Omagh, e, a dodici anni di distanza, ancora la vicenda è poco chiara. Il professor Allan Jamieson, testimone per la difesa per Sean Hoey, ha testimoniato che il test del DNA rivela troppi pochi riscontri risultando così inaffidabile. Tuttavia i giudici della Corte in occasione di un altro caso, hanno  decretato che egli non è

Continua a leggere

NON SARANNO RESE NOTE LE CONVERSAZIONI TELEFONICHE IN RELAZIONE ALL’ATTENTATO DI OMAGH

E’ fallito il tentativo dei familiari delle vittime di Omagh, di rendere pubbliche le registrazioni delle conversazioni telefoniche che forse avrebbero potuto evitare l’attentato. L’esistenza di queste registrazioni in possesso del GCHQ, era stata dimostrata dal programma televisivo della BBC, Panorama. Ne è seguita poi una relazione denominata Gibson’s Report, su ordine del Primo Ministro inglese Gordon Brown, con lo

Continua a leggere

SAREBBE UN AFFRONTO TENERE TOP SECRET IL MATERIALE IN POSSESSO DEL GCHQ IN MERITO ALLA STRAGE DI OMAGH

“Sarebbe un “affronto alla giustizia”, se i servizi di intelligence britannici non fossero costretti a rivelare tutte le registrazioni dell conversazioni registrate il giorno dell’attentato di Omagh”, è stato dichiarato ieri alla High Court. Pare infatti che le prove audio posso rimanere secretate, perchè potrebbero nuocere alla sicurezza nazionale. Gli avvocatidei parenti delle vittime  sono alla ricerca di eventuali nastri,

Continua a leggere

IL GCHQ MONITORO’ LE TELEFONATE TRA GLI ATTENTATORI DI OMAGH

La BBC in un suo articolo ha dichiarato che l’agenzia di intelligence britannica GCHQ monitorò le telefonate tra i responsabili dell’attentato di Omagh. Questo sottolinea ulteriormente come una delle peggiori atrocità  (avvenuta il 15 agosto 1998 n.d.r.) dell’era dei Troubles in Irlanda del Nord, avrebbe potuto essere evitata. Nonostante le indagini della polizia su entrambe le frontiere irlandesi nel corso

Continua a leggere