Tag Archives: gruppi dissidenti

MATT BAGGOTT: PSNI E GARDA UNITE CONTRO LA “MINACCIA DISSIDENTE”

“Non sottovalutare il pericolo di attacchi da parte dei gruppi dissidenti repubblicani”, è l’avvertimento del Chief Constable della PSNI Parlando al nono seminario annuale sulla criminalità organizzata, che coinvolge entrambe le sponde del confine, Baggott mette in guardia contro la costante “minaccia dissidente”, che rimane classificata al secondo posto nella scala di gravità massima nonostante quello che entrambi i corpi

Continua a leggere

DERRY. IN AUMENTO LE MINACCE DI MORTE DA PARTE DEI GRUPPI PARAMILITARI

Salito a 38 il numero delle persone che hanno apertamento riferito di essere state oggetto di minacce di morte. Tra i gruppi paramilitari sotto osservazione il Republican Action Against Drugs e la Real IRA Il Peace and Reconciliation Group ha reso noto che nella sola Derry sono attualmente 38 le persone sottoposte a minaccia di morte. “Io non so nemmeno

Continua a leggere

McGUINNESS DICHIARA: DISSIDENTI A COLLOQUIO CON IL GOVERNO BRITANNICO

Martin McGuinness ha riferito alla BBC che il governo inglese ha tenuto dei colloqui con i dissidenti repubblicani nelle scorse settimane. Dopo la chiusura del segretario di Stato alla possibilità di colloqui con le frange estreme del repubblicanesimo, McGuinness accusa il governo inglese di far buon viso a cattivo gioco. “Possono negarlo, e non mi riguarda. Io so che ciò

Continua a leggere

‘RSF’ DI REAL SINN FEIN

Nuovo gruppo scissionista a West Belfast RSF, stesso acronimo diffente la ‘sostanza’. Il Real Sinn Fein nasce a Limerick da una fazione del Republican Sinn Fein che ha recentemente preso le distanze dalla mainstream di Belfast. Secondo le indiscrezioni a capo del gruppo ci sarebbe Tommy Crossan, ex membro del Continuity IRA, che all’inizio di quest’anno ha fallito un ‘colpo

Continua a leggere

IL REPUBLICAN SINN FEIN DICE ‘NO’ AL SINN FEIN

Il RSF rigetta la richiesta di colloqui avanzata dal Sinn Fein Venerdì della scorsa settimana Gerry Kelly aveva dichiarato: “Sia chiaro che siamo pronti a parlare con questi gruppi (dissidenti), e che hanno il diritto assoluto di essere in disaccordo con la strategia di Sinn Fein”, ma qualcosa non deve essere andato per il verso giusto. Infatti dopo quello del

Continua a leggere