NI, LA POPOLAZIONE PROTESTANTE CALA: LA RABBIA “UN SINTOMO DI PAURA”

La furia lealista per la limitazione dei giorni in cui la Union Jack potrà sventolare sul Belfast City Hall potrebbe essere “un sintomo di paura” per il futuro dell’Irlanda del Nord

È ironico: il provvedimento del Belfast City Council allinea l’Irlanda del Nord al resto del Regno Unito, come riporta il New York Times. La bandiera britannica sventola sulle Houses of Parliament solo in giorni stabiliti, e pochi.

Ma nelle Sei Contee dell’Ulster le bandiere sono simboli – e la Union Jack è un simbolo di dominazione: quartieri lealisti di Belfast come Shankill ne sono completamente ricoperti.

Questo retaggio simbolico, unito ai recenti cambiamenti demografici che mostrano un calo della popolazione Protestante (ora il 48%), potrebbe essere la scintilla per la violenza.

Patricia MacBride, Cattolica di Belfast che durante i Troubles ha perso il padre, ha suggerito proprio questa interpretazione: “Ci aspettavamo qualcosa che scatenasse questo subbuglio. (I lealisti) si sentono abbandonati dallo Stato di cui tanto a lungo sono stati agenti”.

Alla radice, il problema è il Good Friday Agreement, nel quale è scritto che l’Irlanda del Nord resterà britannica finché la maggioranza della popolazione sosterrà l’Unione. Paul Shaw, proprietario del Shankill Band Shop intervistato dal Times, ha commentato: “È questo il punto. Se perdiamo stavolta, avremo un’Irlanda unita in cinque o dieci anni, e non lo accetteremo. Moriremo per difendere la bandiera. Se necessario, torneremo ai cimiteri e alle prigioni”.

Annunci

Un pensiero su “NI, LA POPOLAZIONE PROTESTANTE CALA: LA RABBIA “UN SINTOMO DI PAURA”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...