TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA PER 128 MILIONI DI STERLINE

Rivelato il nuovo piano di tagli alla spesa varato da George Osborne

Misure drastiche quelle adottate dal cancelliere George Osborne nel bilancio d’emergenza atto a ridurre il grave deficit in cui annaspa il Regno Unito.
L’Irlanda del Nord dovrà applicare un taglio di 128 milioni di sterline alla spesa pubblica. Dell’argomento discuterà il Northern Ireland Executive, che parebbe intenzionato a far slittare il provvedimento al prossimo anno per permettere allo Stato di mettere da parte i proventi realizzati attraverso azioni di emergenza, come ad esempio: la vendita di immobili governativi e le auspicabili ‘rinunce’ dei ministri in prima persona.
I leaders di governo nordirlandesi, Peter Robinson e Martin McGuinness, si riuniranno insieme ai propri colleghi Alex Salmond (Scozia) e Carwyn Jones (Galles) per cercare di mettere nero su bianco delle strategie finanziarie.
Parte del denaro frutto dei tagli alla spese andranno rimpinguare il fondo ‘olimpico’ di Londra 2012.
In totale le tre amministrazioni decentrate (Irlanda del Nord, Scozia e Galles) dovranno mettere nel salvadanaio risparmi per 704 milioni di sterline.
La manovra presentata oggi da Osborne, affiancato da David Laws, prevede un immediato taglio agli ‘sprechi’ della spesa pubblica, di 6,25 miliardi di sterline. E’ stato assicurato che nessuno di questi tagli andrà ad influire sui servizi primari.

Le reazioni di Michael McGimpsey, Ministro della Salute

Vodpod videos no longer available.

Traduci l’articolo…
Share


Northern Ireland spending cuts revealed (Belfast Telegraph)
Northern Ireland is facing £128 million spending cuts following the emergency budget.
Slashing the cost of quangos was among the measures announced by Chancellor George Osborne to address the deficit.
The Northern Ireland Executive will meet to discuss whether to defer action until next year and how the savings can be achieved. Selling off surplus government buildings could be among measures taken as ministers strive to avoid axing frontline staff like doctors and nurses.
The Scottish and Welsh First Ministers are due to fly into Belfast for talks following the budget.
Northern Ireland First Minister Peter Robinson and deputy First Minister Martin McGuinness will meet Scottish leader Alex Salmond and Welsh chief Carwyn Jones to consider their financial strategies.
All three devolved administrations are expected to push for more cash to match some of the regeneration money being spent in London for the 2012 Olympics.
The devolved administrations have to save £704 million between them.
Mr Osborne unveiled plans for an immediate £6.25 billion cut in “wasteful” public spending – insisting the Government is “getting on with the job” of tackling the deficit.
The Chancellor, standing alongside his Lib Dem deputy at the Treasury, David Laws, said the reductions would be made while maintaining “frontline” services in key areas such as the NHS. He also announced that schools spending would be protected.
Some £500 million will be “recycled” to boost employment and skills, and the rest will be used to cut the Government’s debt.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.