RATIFICATO L’ACCORDO SULLA DEVOLUTION

Vodpod videos no longer available.

I membri dell’Assembly di Stormont hanno votato  a favore della mozione sulla delega dei poteri di polizia e giustizia in Irlanda del Nord.

Come già ampiamente previsto, l’UUP non ha sostenuto l’accordo, tuttavia, la mozione ha ricevuto i voti necessari per passare.
Ottantotto dei 108 membri dell’Assembly hanno votato a favore della mozione, mentre 17 parlamentari non la supportano.
Tutte i 44 membri nazionalisti hanno sostenuto la devolution al momento della votazione, e solo 32 dei 57 unionisti hanno votato a favore.
Il trasferimento vero e proprio dei poteri di polizia e giustizia, da Londra a Belfast, avverrà il prossimo 12 aprile.
Due membri del DUP mancano all’appello del voto: uniche eccezioni sono stati il presidente Willie Hay, che per prassi non vota, e il membro DUP del seggio di South Antrim William McCrea che, secondo il partito , doveva presenziare ad un funerale.
L’accordo di Hillsborough,  permetterà ai primi ministri e ai vice primi ministri di individuare un candidato trasversale per gestire i poteri devoluti.
Il favorito, ad oggi, è il leadere di Alliance Party, David Ford.
Al termine della votazione Sir Reg Empey, leadere dell’Ulster Unionist Party, ha commentato: “Sono immensamente orgoglioso dei sacrifici che il mio partito ha affrontato per la causa della pace. La nostra determinazione a rendere il lavoro a Stormont per tutto il popolo dell’Irlanda del Nord – sindacalisti, nazionalisti, tutti noi – continua”.
“Il nostro convinto sostegno per gli uomini e donne coraggiosi della PSNI non accenna a diminuire”.
Sir Reg ha aggiunto: “Come un partito politico democratico impegnato a fare della condivisione di potere un operato per la globalità delle persone del Nord – ed esercitiamo i nostri diritti rifiutando di piegarsi al ricatto e al bullismo a cui siamo stati sottoposti in questi ultimi settimane”.
Il leader dell’UUP ha ricordato che il suo partito non fornirà il sostegno alla devolution fino a quando non verrà concepito un nuovo esame scolastico in sostituzione del ‘11-plus’ (eleven plus exam) attualmente in vigore, al fine di alleviare lo stato di stress e confusione di cui soffrono gli alunni di primary school ed i loro genitori.
Alle parole di Sir Reg Empey, Martin McGuinness ha risposto seccamente: “Devo dire che queste sono le posizioni politiche più disfunzionali che io abbia mai incontrato.”
“L’Hillsborough Agreement ha fornito l’occasione per un nuovo inizio … Riconosco che questa è una sfida per tutti noi, ma è quello che dovrà farci crescere”.

Il dettaglio della votazione

Stormont, la giornata in pillole

Vodpod videos no longer available.

Traduci l’articolo…
Share


Policing and Justice Devolution passed by Assembly (NewsLetter)

The Assembly have voted in favour of the devolution of policing and justice powers from Westminster.
As expected the UUP did not support the move, however, the motion received the necessary cross-community consent to be passed.
Policing and justice powers will now be devolved on April 12.
The vote underpins the Hillsborough Agreement brokered between the DUP and Sinn Fein to stabilise the region’s power-sharing Government.
Out of the 105 votes cast, a total of 88 were in support of the move, with only the UUP voting against.
Disagreement on the timing of the devolution of the justice powers had threatened to collapse Northern Ireland’s power-sharing administration.
DUP leader and First Minister Peter Robinson attacked the UUP decision to vote against the devolution plans.
He said the party was seeking political advantage and added: “I believe it is time for us all to move forward. There must be no going back to the bad old days of the past.
“Throughout history there are times of challenge and defining moments. This is such a time. This is such a moment.”
Mr Robinson added: “Leadership is not about what’s easiest, or what best suits our party interests, it is about doing what is right for our people.”
The UUP claimed the ministerial Executive must sort out other outstanding matters – such as the longstanding row over post-primary school transfer arrangements – before it can take on law and order functions.
Its leader Sir Reg Empey said: “I am immensely proud of the sacrifices my party has made for the cause of peace. Our determination to make Stormont work for all the people of Northern Ireland – unionists, nationalists, all of us – continues.
“Our whole-hearted support for the brave men and women of the PSNI continues unabated.”
Sir Reg added: “As a democratic political party pledged to making power-sharing work in an inclusive manner for all the people of Northern Ireland – and we exercise our rights refusing to bow to the blackmail and bullying to which we have been subjected in recent weeks.”
Deputy First Minister Martin McGuinness questioned the logic of the UUP stance.
“The UUP are on record as stating that they will not support the election of a local minister to oversee the administration of policing and justice until there is agreement to test 10 and 11-year-old children to determine which school they will attend,” he said.
“I have to say that these are the most dysfunctional political positions I have ever come across.”
He added: “The Hillsborough Agreement provided an opportunity for a new start… I acknowledge that this is a challenge to us all but it is one to which we all must rise.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.