Tag Archives: Grand Lodge of Ireland

I REPUBBLICANI SI SERVONO DELLE PARATE PER MIGLIORARE LA LORO REPUTAZIONE

Drew Nelson denuncia l’opportunismo delle fazioni repubblicane al Nord, nell’approfittare delle tensioni legate alle parate orangiste per ‘farsi belli’ agli occhi della comunità locale Drew Nelson, portavoce dell’Orange Order, ha dichiarato che sembra particolarmente evidente la volontà dei repubblicani nel cercare di improvvisare tensioni intorno alla stagione delle parate, nel tentativo di attirare una nuova generazione di reclute. “Sono leggermente

Continua a leggere

RESTRIZIONI ALLA REFORMATION DAY CHURCH PARADE

Giro di vite della Parades Commission che ha imposto nuove restrizioni alla parata che si terrà il 28 ottobre prossimo. Una passo avanti verso la comunità nazionalista di Carrick Hill Concesso un solo colpo di tamburo al passaggio nei pressi dell’area nazionalista di Carrick Hill Le bande potranno suonare solo gli inni transitando davanti alla St Patrick Church in Donegall

Continua a leggere

ULSTER, DOVE LA VIOLENZA E’ STAGIONALE

29 Settembre 2012 – Terza pagina di Avvenire interamente dedicata alla controversia della parate orangiste, nel giorno della marcia più importante, la Covenant March. Migliaia di unionisti ‘sfideranno’ i repubblicani, celebrando il centenario della firma dell’Ulster Covenant Avvenire, 29 settembre 2012 – Terza pagina di Andrea Varacalli Articoli Correlati VIDEO: Belfast set for Ulster Covenant parade (bbc.co.uk) Ulster Covenant parade

Continua a leggere

L’ORANGE ORDER “PRONTO A RIACCOGLIERE” L’ÉIRE NEL COMMONWEALTH

Storico discorso del Gran Segretario della Grand Lodge of Ireland, Drew Nelson, al Palazzo del Senato a Dublino: “Consideriamo l’invito qui come un riconoscimento formale del nostro posto nella società irlandese” “Gratitudine” e “volontà di normalizzare le relazioni” tra le comunità: sono i due punti cardine su cui Drew Nelson, parlando a nome della Loyal Orange Institution, ha costruito il

Continua a leggere

ORANGE ORDER. FONDI PER 884 MILA STERLINE DALLA UE

L’Orange Order ha ricevuto dall’Unione Europea un finanziamento pari a 884.000 sterline per fronteggiare l’eredità dei Troubles all’interno della comunità protestante La somma stanziata dall’Unione Europea è volto alla realizzazione del progetto guidato da uno staff di sette persone denominato “Stepping Towards Reconciliation in Positive Engagement” (STRIPE), che si occuperà degli emarginati protestanti che vivono nelle zone di confine e

Continua a leggere

NEGATO ALLE SCUOLE L’ACCESSO AL SITO DELL’ORANGE ORDER

“L’accesso a questa pagina web è stata negata”. Operazione di censura da parte del sistema informatico C2K. Bloccati gli accessi web scolastici al sito dell’Orange Order perchè classificato a sfondo religioso non tradizionale, fonte di occultismo e folklore di Sara Parmigiani Indignazione  e richiesta di spiegazioni sono il fulcro della lettera farta pervernire da David Scott, fuzionario del Grand Orange

Continua a leggere

DRUMCREE. L’ORANGE ORDER DI PORTADOWN NEGA DI AVER AGITO ILLEGALMENTE

Risposta dell’Orange Order alle accuse mosse dalla Garvaghy Road Residents Coalition al termine della parata avuto luogo nella serata di mercoledì di Sara Parmigiani Nella serata di ieri sera la Garvaghy Road Residents Coalition aveva divulgato un comunicato accusando la PSNI di collusione con l’Orange Order rea di aver marciato illegalmente a Drumcree, contravvenendo alla delibera emessa dalla Commissione Parate.

Continua a leggere

MARTIN McGUINNESS MESSO ALL’ANGOLO DAGLI ORANGISTI DI PORTADOWN

Dopo aver sbattuto il naso contro la porta dell’Orange Order, nuovo banco di prova per Martin McGuinness. Gli orangisti di Portadown lo sfidano a convincere il GRRC a sedersi al tavolo dei colloqui per risolvere la situazione di stallo sulla parata di Drumcree, ma “senza averne la statura” per parlare a nome nome della comunita’ di Garvaghy di Sara Parmigiani

Continua a leggere

LE PREOCCUPAZIONI DEGLI ORDINI ORANGISTI

Si è tenuto questa mattina il meeting del Grand Lodge of Ireland Sono molte le preoccupazioni sulle proposte avanzate dal gruppo di lavoro in materia di controversia sulle parate. Questo è ciò che è emerso a conclusione del meeting del Grand Lodge of Ireland, che si è tenuto questa mattina a Tamnamore, nelle vicinanze di Dungannon. L’incontro, che si è

Continua a leggere