ARRESTO PER ‘CRIMINE D’ODIO’ PER AVER DISTRUTTO UNO STRISCIONE A SOSTEGNO DEL SOLDATO F

La PSNI ha arrestato un uomo per un sospetto ‘crimine d’odio’ dopo che un banner a sostegno del Soldato F,  è apparentemente stato distrutto a Lurgan

Le fotografie sono apparse sui social media nella giornata di lunedì, e mostrerebbero lo striscione rimosso e dato alle fiamme.

rBurned2_Lewis

Numerosi banners in supporto al Soldato F – che dovrà comparire in tribunale per accuse di omicidio e tentato omicidio in relazione alla Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry – sono stati eretti in diverse parti dell’Irlanda del Nord.

L’ispettore capo della PSNI, Barney O’Connor, ha dichiarato: “La polizia, che sta indagando su un incidente nella zona di High Street a Lurgan, ha arrestato un uomo con l’accusa di una serie di reati”.

“La PSNI ha ricevuto un rapporto di terze parti quest’oggi (lunedì 27 maggio), poco dopo le 12:15, secondo cui uno striscione, eretto nell’area, era stato rimosso e incendiato. Si ritiene che ciò sia accaduto durante la notte”.

Burned 1_Lewis

“Quanto successo, iene al momento trattato come un incidente di odio settario”.

“La polizia ha arrestato un uomo di 23 anni accusato di aver commesso diversi reati, tra cui un atto provocatorio, l’uso improprio della rete pubblica di comunicazioni elettroniche; possesso di sostanza stupefacente di classe B e possesso di sostanza stupefacente di classe B a scopo di spaccio. L’uomo è stato rilasciato su cauzione in attesa di ulteriori indagini”.

Tratto da Portadown Times

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.