I CITTADINI IRLANDESI NEGANO L’APPOGGIO AL TRATTATO DI LISBONA

Un portavoce del Republican Sinn Fein ha dichiarato che La decisione di ripetere il referendum sul Trattato di Lisbona  rappresenta un tentativo di sovvertire la volontà sovrana del popolo.
“Già all gran parte della popolazione irlandese è stato negato di dire la loro  sulla questione. Nessuno di coloro che vivono sotto l’occupazione britannica è ammesso al voto, pur essendo cittadini irlandesi  residenti in Irlanda. Naturalmente il fatto che la maggioranza delle persone nelle Sei Contee si oppone alla direzione dell’Unione europea – tra cui molti che si oppongono all’intero progetto UE  – significa che questa situazione aggrada l’amministrazione di Dublino.
“L’amministrazione di Dublino dovrebbe avere la decenza di ammettere che la strategia di Lisbona è morta invece di indire un secondo referendum, come avvenne in seguito al NO al Trattato di Nizza”.

Irish Citizens Denied Vote in Lisbon Referenda
The decision to re-run the referendum on the rejected Lisbon Treaty in the 26-Counties next October represents an attempt to subvert the sovereign will of the People, a spokesman for Republican Sinn Féin has said.
“All kinds of pressure is being applied to those allowed to vote to ensure that they arrive at the result Brian Cowen and the EU ‘élite’ demand.
“Already a large section of the Irish population are denied their say on the issue. Nobody living under British occupation is permitted to vote, despite being Irish citizens who are resident in Ireland. Of course the fact that a majority of people in the Six Counties are opposed to the direction of the EU – including many who oppose the EU project entirely – means that this situation suits the Dublin administration.
“However, they were prepared to turn a blind eye to the non-resident former head of the 26-County administration, John Bruton – now the EU’s representative in the United States – illegally casting a ballot in favour of the rebranded EU Constitution.
“The Dublin administration should have the decency to admit that Lisbon is dead instead of engaging in the same cynical exercise of a second referendum as was the case following the rejection of the Treaty of Nice
.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.